Indietro
menu
aumento Rimini Congressi

In Provincia via libera a variazione di bilancio: caro bollette e non solo

In foto: la sede di via Dario Campana
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 22 nov 2022 11:28 ~ ultimo agg. 11:29
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio provinciale ha approvato a maggioranza, dopo il via libera degli altri due soci pubblici Rimini Holding e Camera di Commercio della Romagna, l’aumento del capitale sociale di “Rimini Congressi s.r.l.” per complessivi 3,5 milioni di euro (di cui, quindi, 1.117.179,45 euro a carico proprio della Provincia). Contraria l’opposizione. Via libera poi, con l’astensione della minoranza, alla variazione di bilancio 2022/24 per far fronte al rincaro delle bollette. Per la Provincia le previsioni sono passate da 600.000 a 1,5 milioni di euro per l’elettricità e da 1,5 a 2 milioni per il gas. 

La variazione stanzia anche: 150 mila euro per interventi di manutenzione conseguenti alla recente acquisizione, al demanio stradale provinciale, del tratto stradale comunale denominato via Manzoni, ricompreso tra la S.S. 258 “Marecchia” e l’inizio della SP 8 “Santagatese; 180 mila euro per lavori di impermeabilizzazione della copertura della palestra “Savioli” di Riccione; 90 mila euro per la realizzazione di un nuovo laboratorio di saldatura all’ISISS “T. Guerra” di Novafeltria.