Indietro
menu
Priorità bollette

La senatrice Spinelli (FdI): dopo la fiducia, ora Governo avanti tutta

In foto: Spinelli e Meloni
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 27 ott 2022 12:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Anche la Senatrice di Fratelli d’Italia, Domenica Spinelli ha votato ieri in Senato la fiducia al Governo guidato da Giorgia Meloni.
Il giorno dopo provo una grande emozione – commenta – perché il presidente riesce sempre a trasmettere la forza e la carica che ha dentro di sé in modo esplicito e trascinante. L’ho ascoltata con attenzione condividendo tutti i passaggi dei suoi interventi sia qui in Senato che, prima, a Montecitorio. Linee programmatiche essenziali e lungimiranti, che ci indicano la strada da percorrere nei prossimi 5 anni. Da adesso serve fare quella che lei stessa ha chiamato operazione verità. Le siamo tutti vicini in una fase storica per il nostro Paese, consci delle sfide che ci attendono e che si giocano su più campi con l’obiettivo di riportare l’Italia al di fuori della spirale della recessione che la coinvolge e protagonista in Europa. Abbiamo impegni chiari di fronte alle emergenze che assillano la popolazione, lavoriamo già per questo. Per quanto mi riguarda – aggiunge la Senatrice di Fratelli d’Italia – devo a tutti i romagnoli la riconoscenza per avermi dato fiducia e mi batterò per accontentare le richieste di una terra in cui ho scelto di vivere tanti anni fa e che mi ha permesso di arrivare fin qui. Esistono delle priorità, ne cito una e cioè l’emergenza bollette, cominciamo proprio da quelle rimboccandoci le maniche per il bene di tutto il Paese”.
Intanto la Commissione Speciale, proposta dal presidente di Palazzo Madama Ignazio La Russa, ha iniziato il suo lavoro di esame dei provvedimenti rimasti in sospeso durante il passaggio intercorso fino all’insediamento del nuovo Governo. Proprio la Spinelli ne fa parte insieme ad altri sette parlamentari di Fratelli d’Italia. Presidente è stato nominato il Senatore Nicola Calandrini, 57 anni, dal 19 marzo del 2019 in carica.
Abbiamo già proceduto alle nomine di Presidente, Vicepresidente e Segretari – dice ancora la Spinelli – così come era stato stabilito in sede di programmazione. Ora parte il lavoro di analisi e di confronto, un impegno importante che ci chiama a fornire tutti i chiarimenti necessari all’esecutivo. Sappiamo che il compito che attende me e tutti i componenti della Commissione non sarà semplice, cercheremo di procedere con attenzione e scrupolo ma anche con una certa celerità perché non possiamo perdere altro tempo e bisogna fare in fretta per rispondere alle esigenze dei cittadini”.