Indietro
martedì 31 gennaio 2023
menu
Basket Serie A2

Alla scoperta della Tramec Cento, avversaria domenica di RBR

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
ven 14 ott 2022 17:54 ~ ultimo agg. 15 ott 14:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un’altra partita di altissimo livello attende RivieraBanca Basket Rimini, che per la terza giornata di campionato affronterà la Tramec Cento alla Milwaukee Dinelli Arena, palla a due domenica 16 ottobre alle ore 18:00. Qui tutte le informazioni per trasporto pullman organizzato dalla Curva Basket Rimini “Barrio H294” ed acquisto dei biglietti.

C’è già un precedente nella stagione corrente tra le due squadre: l’esordio nel Girone Rosso Supercoppa (10 settembre), sempre nella tana degli emiliani, quando i biancorossi di Coach Mattia Ferrari, privi di Tassinari ed Anumba, dovettero cedere il referto rosa per 73-63.

La sfida sarà diretta dagli arbitri Andrea Masi (Firenze), Alex D’Amato (Tivoli, Roma) e Stefano De Biase (Udine).

La Tramec Cento si candida ad essere una delle migliori squadre del girone, forte di un mercato che l’ha vista confermare gli elementi forti del roster oltre ad aggiungere pedine di qualità ed esperienza, in particolare nei due slot per gli americani.

La formazione emiliana è guidata da Coach Matteo Mecacci: classe 1986, comincia la sua carriera nell’U19 Virtus Siena (2011) per poi passare in Prima Squadra con la Mens Sana Siena che conduce alla promozione in A2 (2014/2015). Diventato vice allenatore della stessa squadra per tre annate, approda sulla panchina della Viola Reggio Calabria in Serie B (2018/2019) prima di essere annunciato proprio da Cento nell’estate 2019: parte da lì il sodalizio che lo lega alla Tramec, con cui ha subito conquistato la Serie A2 e mantenuto poi la categoria per due anni consecutivi.

In cabina di regia c’è una new entry come il play/guardia classe 1999 Federico Zampini, cresciuto nel settore giovanile di Moncalieri Torino e reduce da due stagioni a Ferrara: giovane interessante, è dotato di grande forza fisica che gli consente di attaccare bene il ferro ed avere impatto a rimbalzo.

Al suo fianco, come guardia, agisce l’americano classe 1993 Derrick Marks, fresco di vittoria del campionato bulgaro: già protagonista in A2 con le maglie di Ravenna e Torino, è un bravissimo tiratore dal palleggio capace anche di spendersi in difesa, a dimostrazione della sua integrazione nel sistema di squadra centese.

Il ‘3’ titolare risponde al nome di Daniele Toscano, classe 1993 prodotto del settore giovanile di Latina alla sesta stagione in A2: specialista difensivo, è un giocatore molto forte nei tagli, presente a rimbalzo su entrambi i lati del campo, nonché buon tiratore.

Avvicinandoci sotto canestro troviamo il veterano Dominique Archie, americano classe 1987 che ha già saggiato i campi di A2 in maglia Capo D’Orlando, ma può vantare un ricco palmarès all’estero (due campionati belgi, una Coppa del Belgio, una Supercoppa del Belgio ed una Coppa di Francia): sicurezza nei pressi del ferro, si è già dimostrato interprete eclettico che può tirare con precisione da tre punti ma anche trovare compagni in maniera intelligente.

Nel ruolo di centro non ci sarà il classe 1995 Giacomo Zilli, uno dei confermati dalla scorsa stagione, alle prese con un problema fisico, bensì Matteo Berti, classe 1998 alto 212 cm, che indossa la canotta di Cento per la terza stagione consecutiva: giocatore molto presente sotto canestro grazie alle sue braccia lunghissime, ha già collezionato numeri importanti nel precampionato per quanto riguarda soprattutto i rimbalzi d’attacco.

Dalla panchina esce l’esperto play/guardia classe 1990 Yankiel Moreno, alla sua quinta stagione in maglia Cento nonché ex Basket Rimini (2008-2009): giocatore estremamente navigato per la categoria, nasce come realizzatore ma nel corso della carriera è diventato progressivamente un costruttore di gioco che interpreta molto bene il ruolo.

Entra a partita in corso anche Giovanni Tomassini, guardia classe 1988: giocatore straordinario anch’egli ex Basket Rimini (2010-2011), è una sorta di americano aggiunto vista la sua carriera di altissimo livello, seppur rallentata negli ultimi anni da un brutto infortunio al ginocchio. Ottimo giocatore dal palleggio ed in uscita dai blocchi, in questo momento viaggia a cifre impressionanti sotto tutte le voci statistiche (17 punti, oltre il 50% da tre punti e 5 assist di media).

Il ‘4’ di riserva è il giovane classe 2003 Gregor Kuuba, nativo dell’Estonia all’esordio in Serie A2: reduce da un’ottima Serie B con Livorno, è un giocatore molto dinamico con buon tempismo per i rimbalzi ed un tiro da tre punti di buon livello.

L’ultimo arrivo in casa Tramec si chiama Scott Ulaneo, ala/centro classe 1998 proveniente da una parentesi all’Eurobasket Roma nella scorsa stagione: firmato per sopperire all’assenza di Zilli, è un giocatore di grande energia. Completa il roster la guardia/ala classe 2003 Leonardo Baldinotti.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini