Indietro
venerdì 9 dicembre 2022
menu
Fed. Sammarinese Nuoto

Prime gare per i titani ai Mondiali giovanili di salvamento a Riccione

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 30 set 2022 17:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si sono aperti questa mattina con la gara dei 200 metri ostacoli, per i colori biancazzurri, i Campionati del Mondo giovanili di salvamento a Riccione. Quattro i titani impegnati: Carlotta Modula, Beatrice Carabini, Lorenzo Gasperoni e Federico Tonini. 

Buona la prima per i portacolori dei Titano: nella gara femminile Carlotta Modula e Beatrice Carabini hanno chiuso rispettivamente al 29° e 35° posto su 44 atlete al via; nella gara maschile, invece, Lorenzo Gasperoni e Federico Tonini hanno chiuso 33° e 34°, anche in questo caso con oltre 40 rappresentanti al via.

Domani il Mondiale proseguirà con i 50 metri trasporto manichino, mentre domenica sono in programma i 100 metri trasporto manichino con pinne e la staffetta 4X50 mista.

Negli anni cinquanta, la realtà dello sport sammarinese raggiunge una dinamica crescita e richiede un assetto istituzionale idoneo sotto il profilo dell’autonomia, della rappresentatività e della capacità organizzativa.

Queste ragioni inducono i dirigenti sportivi a favorire la crescita di un organismo sportivo indipendente che rappresenti e tuteli gli atleti bianco – azzurri nelle competizioni ufficiali, seguendo le disposizioni del Comitato Olimpico Internazionale (CIO).

]