Indietro
lunedì 26 settembre 2022
menu
Calcio Promozione

La Sampierana passa in Coppa e si gode bomber Lanzi e i suoi baby

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 6 set 2022 14:07 ~ ultimo agg. 14:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sampierana con il vento in poppa verso il debutto in campionato, domenica in casa contro il Cervia (ore 15,30). La squadra di Federico Barontini, che in settimana ha perso Pippi, uno dei suoi giocatori più rappresentativi, volato negli Usa per motivi di studio, ha eliminato il Due Emme in Coppa Italia (2-1 in rimonta) dando dimostrazione di compattezza e sostanza.

Mister Barontini, che indicazioni arrivano in vista del campionato?
“Contro un avversario di qualità come il Due Emme, allenato da un bravo collega, la squadra ha offerto una prestazione convincente. Abbiamo faticato nel primo quarto d’ora sotto il profilo tattico di fronte alla loro aggressività, come accaduto nelle precedenti partite in precampionato, e abbiamo subito il gol di Montesi; poi abbiamo trovato l’assetto giusto e siamo cresciuti nello sviluppo dell’azione segnando due reti e sfiorando a più riprese la terza marcatura. Vittoria meritata con i primi tre punti in palio e prestazione convincente al cospetto di un avversario quadrato”.

Che cosa le fa piacere in particolar modo?
“La risposta dei giovani e per uno come me che per tre stagioni ha allenato nel settore giovanile vedere i progressi dei propri ragazzi partita dopo partita è una grande soddisfazione. Significa che recepiscono i messaggi che gli lancio. Quercioli ha servito l’assist a Lanzi per il pareggio, Castagnoli ha realizzato la rete della vittoria. All’inizio ci siamo schierati con quattro under, tre 2004 e un 2005”.

L’assenza di Pippi non si è fatta sentire. Può essere un problema a gioco lungo?
“Pippi è una assenza pesante, è un giocatore che garantiva profondità negli spazi grazie ai suoi uno contro uno e alla sua velocità, ma dobbiamo guardare avanti. Abbiamo giocatori che possono sostituirlo con efficacia come Battistini, Para e Castagnoli. Resta il fatto che dopo aver perso anche Simoncini ad inizio stagione per motivi di studio, la rosa è diventata corta anche per via degli infortuni di Canali e Berni che aspetto al più presto; spero che riusciamo a trovare qualche pedina sul mercato, ma so già che non sarà facile”.

Che dice del Cervia, avversario al debutto in campionato?
“La stagione scorsa era in un altro girone, è un avversario di valore, con un attacco di livello, esperienza a centrocampo e in difesa. Ha eliminato ai rigori in Coppa Italia il Faenza dopo il 3-3 dei tempi regolamentari. Sarò una sfida molto interessante”.

LA SOCIETÀ
Il presidente Oberdan Melini sottolinea: “L’ideale sarebbe trovare due giocatori per rafforzare l’organico: un attaccante che supporti il nostro bomber di razza Lanzi, uno dei migliori nel suo ruolo in categoria, e un jolly che possa ricoprire i ruoli di difesa e centrocampo. Ci teniamo stretta la vittoria di Coppa Italia, vincere fa sempre bene e ci dà l’entusiasmo giusto in vista dell’esordio in campionato. La cosa positiva è che i giovani del posto stanno rispondendo bene: hanno scelto di giocare qui pur avendo possibilità di mettersi in mostra in piazze più importanti e di questo sono loro molto grato”.