Indietro
menu
per gli asili di rimini

Rette scolastiche più leggere anche per gli ultimi 4 mesi dello scorso anno

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 10 ago 2022 14:26 ~ ultimo agg. 15:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Rette più leggere anche per l’anno scolastico passato, grazie all’ulteriore intervento economico per abbattere le rette dei bimestri marzo-aprile e maggio-giugno, approvato dalla giunta del Comune di Rimini.

Grazie a questa decisione sarà possibile impiegare, assestando le rette, tutte le risorse assegnate dalla Regione entro la fine dell’anno educativo. Gli utenti interessati sono quelli degli asili comunali a gestione diretta, in possesso dei requisiti di accesso alla misura (ISEE inferiore a 26 mila euro e presentazione di richiesta di retta agevolata).

L’ufficio rette dei servizi educativi, seguendo le direttive dell’amministrazione, ha proposto i criteri di proporzionalità in relazione alla fascia ISEE di appartenenza, elaborato un riparto correttivo che va dalla completa gratuità con valori sotto i 12 mila euro fino ad un abbattimento minimo del 75% e del 50%, a scalare, per quelli sotto i 26 mila euro.

“Un ulteriore tassello – spiega Chiara Bellini, vicesindaca con delega alle politiche educative del Comune di Riminidi una strategia più generale che, come amministrazione, stiamo portando avanti per permettere a tutte le famiglie, a partire da quelle più fragili, di iscrivere i propri figli ai nidi. Una manovra di sistema (in cui sono coinvolti tutti gli attori del sistema educativo pubblico e privato) con ripercussioni positive anche sull’occupazione femminile e che riflette una visione della città in cui al centro vi siano la scuola, i servizi e il diritto allo studio”.