Indietro
menu
positivo un tampone su tre

Covid. Pochi casi ma pochi tamponi, crescono ricoveri. Due decessi a Rimini

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 1 ago 2022 16:13 ~ ultimo agg. 2 ago 11:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Calano i contagi ma anche il numero di tamponi eseguiti (come spesso accade la domenica), crescono purtroppo i ricoveri ospedalieri.

In provincia di Rimini i contagi sono 220 e restano 5 i ricoveri in terapia intensiva. Purtroppo vengono comunicati due nuovi decessi: un uomo di 61 anni e una donna di 91. Registrata dall’Ausl riminese anche la morte di un 73enne di fuori regione.

In Emilia Romagna i nuovi casi sono 2.599 su un totale di 7.807 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale di positività si impenna al 33,2%, un tampone su tre. Le guarigioni sono 6.706 mentre i casi attivi proseguono nella loro discesa, sono 54.674 (-4.125). Crescono invece i numeri degli ospedali emiliano romagnoli: in terapia intensiva i ricoveri sono 51 (+2) mentre nei reparti ordinari i pazienti arrivano a 1.772 (+48). 18 infine i decessi: le età vanno dai 61 ai 93 anni.

Ricoveri

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 51 (+2 rispetto a ieri, +4,1%), l’età media è di 64,7 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.772 (+48 rispetto a ieri, +2,8%), età media 75,4 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (invariato rispetto a ieri); 3 a Parma (invariato); 6 a Reggio Emilia (invariato); 7 a Modena (invariato); 12 a Bologna (+2); 4 a Imola (+1); 2 a Ferrara (invariato); 1 a Ravenna (-1); 4 a Forlì (invariato); 4 a Cesena (invariato); 5 a Rimini (invariato).

Contagi

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 48,3 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Reggio Emilia con 614 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 198.691) seguita da Ferrara (310 su 125.002); poi Bologna (294 su 363.403), Modena (277 su 269.163), Ravenna (242 su 165.839), Parma (222 su 147.907), Rimini (220 su 166.141); quindi Piacenza (125 su 89.980), Cesena (121 su 98.902), Forlì (109 su 81.633) e, infine il Circondario Imolese con 65 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 55.130.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 54.674 (-4.125). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 52.851 (-4.175), il 96,7% del totale dei casi attivi.

Guariti e deceduti

Le persone complessivamente guarite sono 6.706 in più e raggiungono quota 1.689.596.

Purtroppo, si registrano 18 decessi:

1 in provincia di Piacenza (un uomo di 89 anni)
2 in provincia di Parma (entrambi uomini di 79 e 82 anni)
1 in provincia di Modena (una donna di 80 anni)
5 in provincia di Bologna (quattro donne, delle quali una di 72 il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Ferrara, una di 81, una di 83 e una di 89 anni; un uomo di 75 anni)
4 in provincia di Ferrara (tutti uomini, dei quali uno di 69, due di 74 e uno di 87 anni)
2 in provincia di Ravenna (entrambe donne di 91 e 93 anni)
2 in provincia di Rimini (una donna di 91 e un uomo di 61 anni)
1 fuori regione, un uomo di 73 anni il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Rimini.
Non si registrano decessi nelle province di Reggio Emilia, Forlì-Cesena e nel Circondario Imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 17.521.

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi sono stati eliminati due casi positivi al test antigenico, ma non confermati da tampone molecolare.

Vaccinazioni

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.706.067 dosi; sul totale sono 3.796.059 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,5%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.942.389.