Indietro
menu
il programma

Al via la Festa dell'Unità a Santarcangelo, dieci giorni di dibattiti e spettacoli

In foto: dalla locandina
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 17 ago 2022 17:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Al via la Festa dell’Unità di Santarcangelo, la più lunga sul panorama provinciale con i suoi dieci giorni di svolgimento all’Area Campana e un calendario di incontri, confronti, concerti, musica, stand gastronomici e momenti di svago fra venerdì 19 e domenica 28 agosto.

Il primo confronto è in calendario venerdì 19 agosto alle 20 con ii segretari comunale, provinciale e regionale Paola Donini, Filippo Sacchetti e Luigi Tosiani, dal titolo “Un’Italia democratica e progressista… benvenuti alla Festa dell’Unità”.

Sabato 20 alle 19.30 sarà poi la volta di Patto per il lavoro e per il clima, un confronto tra imprenditori, sindacati e politici. Con Vincenzo Colla (assessore regionale al Lavoro), Riziero Santi (presidente della Provincia di Rimini), Isabella Pavolucci (segretaria della CGIL Provincia di Rimini), Simona Lembi (delegata al lavoro nella Segreteria Regionale del PD), Sara Donati (delegata al welfare nella Segreteria Regionale del PD) si siederà infatti al tavolo il vice presidente di Cna della Provincia di Rimini Marco Polazzi: introduce il segretario del Circolo del Centro Luca Paganelli e modera Mirco Paganelli di Teleromagna

Seguiranno in settimana confronti sul panorama provinciale, comunale, casa, giovani, migranti, emergenza ambientale e sviluppo sostenibile. Ogni serata avrà come sempre il suo accompagnamento musicale nel segno del folk e della tradizione e il menu degli stand gastronomici: venerdì 19 sarà di scena l’Orchestra Roberta Cappelletti, sabato 20 quella David Pacini mentre domenica sarà la volta del Moka Club, spettacolo con ingresso a 3 euro.

La seconda settimana di festa si aprirà invece all’insegna dei primi cittadini e di un derby poesia-musica in luogo del canonico concerto. Lunedì 22 alle 19.45 si confronteranno sul tema “Una nuova stagione per la nostra provincia” il presidente della Provincia Riziero Santi, la sindaca di casa Alice Parma, quello di Rimini Jamil Sadegholvaad, quello di Misano Fabrizio Piccioni e quello di San Giovanni in Marignano Daniele Morelli.

A seguire “Disputa”, la poesia in dialetto di Raffaello Baldini VS Paolo Conte e la sua canzone d’autore. Il “contest” avrà per protagonisti il santarcangiolese Stefano Stargiotti con i versi di “Lello” e la musica del cantautore genovese interpretata dall’ex sindaco di Pennabilli Lorenzo Valenti (voce e tastiere), Marco Piva (basso) e Roberto Giannini (batteria) e il pubblico sarà chiamato a decidere quale fra le due forme di linguaggio riesca ad essere la più efficace, la più evocativa, la più gradevole: se le parole di Paolo Conte sposate alla musica, con il suo ritmo e la sua armonia, o quelle di Raffaello Baldini intimamente legate al territorio e al suo idioma.