Indietro
menu
a breve nuovo assessore

Raggini: amareggiato da dichiarazioni Macchitella

In foto: Ronny Raggini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 1 lug 2022 16:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Deluso dalle dichiarazioni dell’ex assessore, a cui aveva chiesto di prendersi del tempo per valutare la decisione, ma anche motivato a continuare il lavoro della giunta su riequilibrio di bilancio e programmazione sostenibile, viste anche le riduzioni dei trasferimenti relativi alla fusione. Il sindaco di Poggio Torriana Ronny Raggini, risponde alle esternazioni dell’ex assessore Macchitella che, presentando le sue dimissioni, aveva parlato di contrasti di visione e mancanza di coerenza su alcune decisioni (vedi notizia). A breve Raggini nominerà un nuovo assessore

La risposta di Raggini. “Prendo atto con rammarico delle dimissioni  dell’assessore Macchitella, avevo invitato la stessa a prendere tempo per ponderare e valutare bene una scelta così importante ma ciò non è avvenuto. La cosa che fa più male è leggere le dichiarazioni dell’assessore relative alla mancanza di trasparenza, certe esternazioni da chi ha partecipato alla vita amministrativa di questo comune negli ultimi tre anni non sono tollerabili. Affermazioni così importanti credo che vadano argomentate in maniera più compiuta perché lasciano cadere un velo di opacità su quanto fatto da questa amministrazione che si è sempre mossa alla luce del sole e nell’interesse di questa comunità”.

Rimaniamo al lavoro per definire le importanti e coraggiose scelte che devono determinare entro fine luglio il riequilibrio del nostro bilancio e la relativa programmazione triennale dei servizi. Non saranno passaggi semplici e popolari dal punto di vista amministrativo ma dal quale per senso di responsabilità non ci si può sottrarre, semmai è proprio il confronto con le difficoltà che ci fa crescere e migliorare. Questi due passaggi: ricerca degli equilibri di bilancio e una programmazione economicamente sostenibile dei nostri servizi alla luce della riduzione dei trasferimenti relativi alla fusione sono in questo momento di primaria importanza per il nostro ente. Mercoledì sera alla riunione del gruppo ho comunicato la volontà di nominare un nuovo assessore nel giro di breve“.