Indietro
mercoledì 10 agosto 2022
menu
Al Grand Hotel

Parte ricordando il Mondiale dell'82 il Calciomercato 2022/2023

In foto: (Foto Filippo Rubin)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
ven 1 lug 2022 00:56 ~ ultimo agg. 20:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Calciomercato è ufficialmente iniziato. Rimini, per il terzo anno di fila, ha ospitato l’evento inaugurale del Calciomercato 2022/23, organizzato da Master Group Sport e ADiSe, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna. La serata ha aperto la sessione estiva del Calciomercato, evento patrocinato da FIGC, Lega Serie A, Lega Serie B, Lega Pro, che vede la Regione Emilia-Romagna ancora protagonista, dopo un 2021 e un inizio di 2022 caratterizzati dalla presenza di numerosi e importanti manifestazioni di caratura internazionale.

L’appuntamento, patrocinato anche dal Comune di Rimini, rientra nel cartellone degli eventi sportivi, sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna, per la valorizzazione del territorio e l’attrattività turistica. Nella suggestiva location del Grand Hotel Rimini l’edizione speciale di “Colpi da Maestro”, il Talk Show curato dal giornalista Matteo Marani, Presidente del Museo del Calcio di Coverciano, e condotto da Cristiana Buonamano, giornalista di Sky Sport. È stato un viaggio nella memoria a 40 anni dal successo azzurro al Mondiale 1982, con ospiti d’eccezione come Rosella Sensi, Beppe Bergomi, Arrigo Sacchi, Frederic Massara e Federica Cappelletti Rossi, moglie del grande Campione Paolo Rossi.

“Dove eravate l’11 luglio 1982?” Tanti gli aneddoti raccontati dagli ospiti che hanno ripercorso i momenti di quella estate magica che ha cambiato il panorama mondiale. Fondamentale la forza del gruppo Azzurro che ha permesso uno storico successo, non solo per il calcio italiano ma per l’intero paese.

A chiusura del talk show, il saluto del Presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini: “Anche quest’anno dal cuore della Riviera emiliano-romagnola, da un luogo dal fascino ineguagliabile come il Grand Hotel di Rimini, riparte la grande stagione del calcio italiano. Ed è per noi un motivo di soddisfazione ospitare l’evento di apertura del calciomercato che vede ancora una volta riuniti tanti protagonisti del calcio italiano. E una mostra come ‘Azzurra’, inaugurata insieme alla signora Federica Cappelletti Rossi, moglie di quello straordinario campione che è stato Paolo Rossi, che ci ha regalato emozioni uniche ed irripetibili. Fra l’altro nel quarantennale della splendida vittoria dell’Italia e dei ragazzi di Bearzot ai Mondiali di Spagna ‘82, che vide proprio Pablito protagonista assoluto insieme a campioni indimenticabili. Ancora una volta l’Emilia-Romagna si conferma regione che ama lo sport, lo promuove e lo sostiene. Non solo i grandi eventi, grazie ai quali possiamo raccontare al mondo questa terra meravigliosa, ma anche lo sport di base, quello dei campetti e degli impianti di periferia, che rappresenta per tante persone, a partire dai più giovani, occasione di incontro, crescita, condivisione.”

Ad arricchire la serata l’inaugurazione, da parte del Presidente Stefano Bonaccini e di Federica Cappelletti Rossi, della Mostra Azzurra – La Grande Storia della Nazionale, promossa dalla Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Fondazione Museo del Calcio di Coverciano e patrocinata dal Comune di Rimini.

Intervenuto alla serata anche il sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad: “Lo sport è uno dei pochi linguaggi universali sopravvissuti a ogni rivoluzione e il calcio è l’alfabeto universale più conosciuto e diffuso. Per questo Rimini ospita con orgoglio per il terzo anno consecutivo l’apertura di questa sessione estiva del calciomercato, confermando la nostra città come protagonista dell’estate 2022 anche nello sport, oltre che nella musica, nello spettacolo e nella cultura. Una importante vetrina nazionale che in questa edizione si intreccia con l’anniversario di uno dei successi sportivi azzurri più emozionanti di sempre. Credo che nella memoria dell’intero Paese quell’11 luglio 1982 resti un momento magico, forse l’ultima volta che siamo scesi in piazza per gioire assieme come comunità, e non come somma di singoli individui. Un Paese che aveva voglia di lasciarsi alle spalle anni difficili e che si proiettava negli anni Ottanta.”

Presenti anche gli assessori allo Sport di Rimini, Moreno Maresi, e Riccione, Simone Imola.

La mostra, realizzata e coordinata da Master Group Sport, ripercorre i momenti salienti della storia della Nazionale con un allestimento dedicato alla storica vittoria azzurra del Mondiale ’82. Dalle maglie storiche alle pipe di Bearzot e Pertini: un percorso emozionale fatto di ricordi, cimeli e simboli di uno dei momenti più iconici della storia del calcio italiano e dell’Italia.

La mostra, ospitata all’interno del Grand Hotel Rimini, è aperta al pubblico, con ingresso gratuito, a partire da venerdì 1 luglio e fino all’8 luglio.

L’evento di inaugurazione del Calciomercato è stato pensato per avere un impatto minimo, con forte attenzione ai temi rivolti alla sostenibilità e certificato da Ecoevents. Master Group Sport ha infatti adottato un sistema di gestione sostenibile e ottenuto la certificazione ISO 20121:2012 “Sustainable Event Management”, relativa alla “progettazione, gestione ed erogazione di eventi sportivi”, che è stata rilasciata dall’ente terzo indipendente Bureau Veritas Italia.