Indietro
menu
arrestato 51enne

Chiama il 112 e ordina una pizza. Gli agenti la salvano dal marito ubriaco

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 10 giu 2022 14:08 ~ ultimo agg. 11 giu 10:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nella notte di mercoledì una volante della Polizia di Stato è intervenuta in una abitazione dalla quale era arrivata tramite il 112 una chiamata da parte di una donna che ordinava una pizza margherita. L’operatore radio ha subito capito che, dietro l’insolita telefonata, si celava una richiesta di aiuto ed ha subito indirizzato sul posto un equipaggio delle Volanti.
I poliziotti sono riusciti riuscivano ad entrare nell’abitazione trovando all’interno la donna, in preda ad ansia e paura, e nel balcone un uomo, abbigliato dei soli slip e palesemente ubriaco.
L’uomo, visibilmente infastidito dalle divise, iniziava ad inveire e minacciare anche di morte la donna, cercando con la stessa uno scontro fisico incurante della presenza del figlio quindicenne di lei che, impaurito, si era chiuso nella propria cameretta.
Per evitare qualsiasi contatto tra i due, uno degli agenti si è posto tra le parti cercando di tenere a distanza l’uomo che, sempre più irato e indispettito, ha tentato più volte di colpirlo.

Con non poca fatica l’uomo, un 51enne, è stato messo in sicurezza e tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e resistenza a Pubblico Ufficiale. La donna ha poi raccontato ai poliziotti di convivere da circa un anno con l’uomo. Negli ultimi mesi lui, rincasando spesso ubriaco, si sarebbe già reso responsabile di percosse e minacce ai suoi danni ma mai denunciate per paura.
L’uomo, al termine degli accertamenti di rito, è stato accompagnato presso la casa Circondariale in attesa della convalida dell’arresto.

Meteo Rimini
booked.net