Indietro
lunedì 8 agosto 2022
menu
Poule Scudetto Serie D

San Donato Tavarnelle-Rimini 1-1: cronaca, tabellino e gallery

In foto: Scott Arlotti festeggiato dai compagni dopo l'1-0 biancorosso (Foto Rimini FC)
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 29 mag 2022 11:10 ~ ultimo agg. 30 mag 18:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SAN DONATO TAVARNELLE-RIMINI 1-1

Il Rimini in Toscana, nella prima sfida della Poule Scudetto, nonostante una formazione ampiamente rimaneggiata conduce per lunghi tratti il gioco, in avvio di seconda frazione si porta in vantaggio con Arlotti (che nel primo tempo aveva centrato una traversa e avuto un’altra opportunità sulla quale il portiere di casa, Cardelli, era stato superlativo), ma poi (al 32′ della ripresa) si fa raggiungere, subendo una ripartenza finalizzata con un bel tocco da sotto di Zini, appena entrato in campo. L’1-1 con cui finisce a San Donato lascia un solo risultato a disposizione di Tanasa e compagni in vista della seconda partita del girone a tre, quella di mercoledì con la Recanatese: per passare il turno i biancorossi dovranno vincere.

IL TABELLINO
SAN DONATO TAVARNELLE: 22 Cardelli (30′ st Balli), 5 Buzzegoli, 6 Pisaneschi, 7 Pino, 10 Russo, 11 Montini, 13 Carcani, 15 Borghi (31′ st Zini), 18 Calonaci (19′ st Guidi), 24 Noccioli (19′ st Poli), 25 Contipelli (19′ st Regoli). A disposizione: Viti, Marzierli, Pierucci, Guidi, Brenna. Allenatore: Indiani.

RIMINI: 22 Piretro, 2 Deratti (8′ st Cherubini), 4 Tanasa, 6 Panelli (30′ st Callegaro), 8 Pari, 9 Mencagli, 15 Contessa, 17 Ferrara (8′ st Pietrangeli), 25 Arlotti, 26 Greselin (35′ st Tonelli), 28 Cuccato. A disposizione: Marietta, Gabbianelli, Piscitella, Tiraferri, Germinale. Allenatore: Gaburro.

ARBITRO: Michele Maccorin di Pordenone.
ASSISTENTI: Giuseppe Bosco, Domenico Lombardi.

RETI: 2′ st Arlotti (R), 32′ st Zini (S).

AMMONITI: 42′ Deratti (R). 17′ st Carcani (S), 36′ st Cuccato (R).

NOTE. Corner: 5-4 per il Rimini.

CRONACA E COMMENTO
Inizia in Toscana la Poule Scudetto del Rimini di Marco Gaburro, che fa visita al San Donato Tavarnelle, squadra che ha vinto il girone E con 81 punti e che nella prima sfida del triangolare è uscita sconfitta dal campo della Recanatese (2-1). Sei indisponibili in casa biancorossa: Carboni, Lo Duca, Haveri, Tomassini, Andreis e Pecci. Pietrangeli, reduce dall’influenza, non è al meglio e parte dalla panchina.

Sopra lo stadio “Leonardo Pianigiani” di San Donato il cielo è nuvoloso ma non piove. Campo sostanzialmente asciutto eccetto alcune chiazze nelle aree di rigore. Completo giallo per i padroni di casa, calzoncini rossi e maglia verde scura per il Rimini.

Al 4′ la prima occasione è per il Rimini. Ferrara mette al centro per Mencagli che calcia di poco a lato.
Al 6′ conclusione di Greselin dai venti metri alta sulla traversa.
Al 12′ si fanno vedere i padroni di casa con un’incursione di Russo, Panelli in scivolata mette in calcio d’angolo.
Al 17′ è ancora Russo a rendersi pericoloso. L’attaccante entra in area e calcia rasoterra, Piretro blocca.
Al 18′ assist di Greselin per Ferrara che calcia, la conclusione è deviata in angolo dalla difesa.
Al 22′ Greselin per Mencagli, che allarga per Contessa, sul cui cross Arlotti in scivolata centra la traversa, poi Cardelli smanaccia.
Al 28′ a creare scompiglio è ancora Ferrara che mette in mezzo un traversone insidioso, Cuccato e Deratti non riescono ad intervenire per poco.
Al 29′ è Deratti che cerca di sorprendere i padroni di casa lanciando verso la porta Mencagli, anticipato coi piedi da Cardelli uscito fuori dall’area.
Al 34′ Arlotti si invola verso la porta ma è fermato per un dubbio fuorigioco.
Al 35′ Mencagli ruba palla alla difesa e calcia rasoterra, Cardelli blocca.
Monologo della squadra di Gaburro: al 36′ Ferrara si accentra e mette in area, poi ci riprova di testa, Pari in qualche modo per Arlotti, che calcia a colpo sicuro, Cardelli si supera.
Al 38′ è Ferrara a provare la conclusione, palla oltre la traversa.
Al 39′ il San Donato si fa vedere di nuovo dalle parti di Piretro. La conclusione di Buzzegoli finisce a lato.
Al 42′ è Deratti il primo ammonito della gara.
Al 46′ Mencagli lanciato a rete è anticipato in uscita da Cardelli, il lob di Pari a porta vuota è fuori bersaglio.
Dopo due minuti di recupero finisce sullo 0-0 un primo tempo dove per quanto fatto vedere in campo il Rimini avrebbe meritato il vantaggio.

Al 2′ della ripresa il Rimini trova il vantaggio con Arlotti che ribadisce in rete un pallone messo in mezzo da Contessa e deviato da Cardelli.
Il Rimini spinge ancora. Al 4′ conclusione di Pari imbeccato da Ferrara, Cardelli blocca.
Al 5′ Greselin entra in area e prova la conclusione, rimpallata da un difensore.
Al 6′ il San Donato prova a reagire. Il colpo di testa di Contipelli su punizione di Buzzegoli finisce sul fondo.
All’8′ primi cambi per Gaburro: Cherubini per Deratti, Pietrangeli per Ferrara.
Al 10′ Pietrangeli è subito pericoloso: entra in area e conclude, Cardelli riesce a respingere. Passano pochi secondi e Panelli imbecca Mencagli in area che segna, ma l’arbitro annulla per un altro fuorigioco dubbio.
Al 19′ la punizione di Greselin dalla tre quarti è deviata in angolo. Subito dopo triplice cambio per il San Donato: dentro Poli, Guidi e Regoli per Noccioli, Calonaci e Contipelli.
Al 32′ il pareggio del San Donato con un contropiede del neoentrato Zini che, su lancio di Russo, anticipa Piretro in uscita e lo supera con un tocco da sotto.
Al 35′ il Rimini sfiora il nuovo vantaggio con un colpo di testa di Tanasa su calcio d’angolo che finisce fuori di poco.
Al 40′ è Pisaneschi per il San Donato a colpire, sempre di testa, su calcio d’angolo: palla alta.
Sono cinque i minuti di recupero.
Al 47′ il tiro da fuori di Poli non impensierisce Piretro.
Finisce 1-1. Per il Rimini, il rammarico di non avere concretizzato il dominio per buona parte della gara. Sarà ora decisiva la sfida di mercoledì prossimo al “Neri” con la Recanatese.