Indietro
menu
proposta per i più giovani

Riccione Civica: rilanciamo gli oratori, tra sport, fede e studio

In foto: Elia Campagna
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 9 mag 2022 13:43 ~ ultimo agg. 13:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Molto si “parla” del fatto che le cosiddette generazioni Z (cioè i nati tra il 1997 e il 2010), e soprattutto le Alpha (nati dopo il 2010), in altri termini i “figli” dell’era tecnologica, abbiano visto drasticamente ridurre l’attività ricreativo motoria“.  A dirlo Elia Campagna, candidato al consiglio comunale per Riccione Civica, che sostiene la candidatura a sindaco di Claudio Cecchetto.
Campagna cita “San Filippo Neri, uno degli uomini più eruditi della storia della Chiesa, ricordato come il “Santo della Gioia” perché ripeteva “state allegri, ridete e scherzate finché volete, ma non fate peccato!” che è il fondatore degli oratori, luoghi in cui radunava i ragazzi, avvicinandoli alle celebrazioni liturgiche facendoli divertire, cantando e giocando senza distinzioni tra maschi e femmine“.
Poi, le normative sempre più stringenti in materia di sicurezza personale, con conseguente aumento di costi per assicurazioni etc, hanno pian piano ridotto e/o annullato queste attività. 
Riccione Civica vuole passare dalle parole ai fatti, potenziando le attività dell’esistente Consulta della scuola, per permettere a docenti, allenatori, parrocchie, presidi et di valutare come creare la migliore sinergia perché sport, religione e studio coesistano in equilibrio. Perché le attività sportive esigono molta coordinazione, dunque attenzione, e i ragazzi che fanno sport, è dimostrato, hanno una soglia dell’ attenzione più alta, e a scuola rendono di più. La socialità e il benessere dei nostri ragazzi ha, deve avere carattere prioritario, e con davvero poco, si può fare molto“.