Indietro
lunedì 23 maggio 2022
menu
Basket Serie B

RBR espugna il Carisport di Cesena. Il commento di coach Mattia Ferrari

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 1 mag 2022 22:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il derby è biancorosso! RivieraBanca Basket Rimini espugna il Carisport e torna alla vittoria nel derby contro i Tigers Cesena (75-87, vedi notizia). Partita tenuta sempre sotto controllo dai ragazzi di Coach Mattia Ferrari che dopo un primo tempo più combattuto sono riusciti a prendere il largo nel terzo quarto, gestendo il risultato negli ultimi 10′. Atmosfera resa caldissima da un pubblico riminese ancora una volta fantastico, più di 300 persone che hanno cantato ed incitato i biancorossi per 40′.

Le dichiarazioni del coach di RBR, Mattia Ferrari.
“È stata una partita a tratti molto positiva, penso che i primi 25′ siano stati importanti: abbiamo preso in mano la partita fin dall’inizio e piano piano, difendendo e con un attacco equilibrato, siamo arrivati a +20, poi credo che gli ultimi 15′, causa ampie rotazioni, lascino un po’ il tempo che trovano. Sono molto contento di aver chiuso un girone così difficile con un bilancio in trasferta di 10-5 che sembra scontato, ma per me non lo è affatto dal punto di vista tecnico.”

Giovedì la sfida contro NPC Rieti. È una partita che può chiudere un ciclo dal punto di vista della crescita o è una giornata di regular season come le altre?
“È una partita da vincere, noi vogliamo arrivare primi e dobbiamo vincere le ultime due partite: i discorsi da fare sono molto pochi. Abbiamo grande rispetto di NPC Rieti, è una squadra di vertice: lo ha dimostrato sin dalla prima giornata, in particolare nel secondo tempo della gara d’andata dove ci ha tolto l’ossigeno con una difesa molto fisica. Sappiamo della loro qualità di gioco, vogliamo prepararci per giocare una partita che vale le altissime posizioni della classifica.”

Le è piaciuto l’esordio di Scali in maglia biancorossa?
“Sì perché non è facile dopo due allenamenti e mezzo entrare in campo e giocare, ha dato energia provando a fare delle cose con un bell’atteggiamento. Sono contento, ma bisogna dargli tempo perché adesso è ingiudicabile: prendiamo le cose buone dal punto di vista difensivo e del fisico che è riuscito a dare, non sono state poche.”

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo giovedì 5 maggio alle ore 20:30 al PalaFlaminio per il recupero della dodicesima giornata del girone di ritorno contro NPC Rieti.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini