Indietro
menu
Santarcangelo

Per Balconi Fioriti un'edizione da 30mila presenze

In foto: Buona affluenza per Balconi Fioriti - foto Claudio Zamagni
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 16 mag 2022 19:29
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono circa 30mila le persone che hanno partecipato alla 33esima edizione di Balconi Fioriti a Santarcangelo. Questa la stima da parte degli organizzatori Noi della Rocca e Blu Nautilus.

Nonostante il sole e le alte temperature, piazza Ganganelli e le vie del centro città erano gremite di visitatori, soprattutto negli orari più freschi della giornata. Particolarmente vivace l’atmosfera creata dai concerti dei “Balconi sonori” e dalla mostra lungo la via dell’Acqua al Campo della Fiera che ospitava le opere en plein air dei pittori di Santarcangelo e Bellaria. Apprezzate anche le esposizioni fotografiche e quelle realizzate dai bambini delle scuole elementari allestite sotto al porticato del Municipio.

Due le installazioni più gettonate: lo spazio del vivaio Morandi – che ha vinto i premi “Balcone Fiorito” e “Balcone Creativo” grazie all’originale allestimento che ricorda il passaggio a Santarcangelo del Giro d’Italia lanciando un messaggio di pace – e il vivaio Bilancioni, che ha ricevuto una menzione speciale con l’installazione commissionata da Noi della Rocca per celebrare la nuova edizione della manifestazione, che univa fiori e attrezzi della tradizione contadina prestati dal Met. Il premio cittadino invece, è stato assegnato alla famiglia Torroni.

Tra le iniziative promosse dagli istituti culturali, quasi 200 le presenze nella giornata di domenica alla passeggiata con pranzo e laboratorio per bambine e famiglie. Molto partecipate anche la presentazione del progetto realizzato della classe 4^ D dell’Istituto Einaudi di Viserba “In linea con i tempi”, che ha coinvolto una cinquantina di persone, e l’incontro di presentazione del libro “Storie di Lucio Wu napolitano” di Giovanni Porzio e Rita Quinzio, che si è tenuta sabato nello spazio eventi di piazza Ganganelli. Ammonta invece a 350 euro l’incasso del mercatino a cura del gruppo “Amici Biblioteca Santarcangelo” che ha ridato nuova vita a circa 130 libri, la cui vendita finanzierà le attività future della Baldini.

500 le persone che si sono rivolte all’ufficio Turismo di via Battisti e 300 le visite guidate della Pro Loco. Quasi 200, infine, i turisti che hanno pernottato negli alberghi e nei B&B di Santarcangelo.

Bilancio positivo anche per le attività economiche del centro, che per l’occasione hanno allestito le vetrine e proposto menù a tema floreale, con richiami anche al Giro d’Italia: quest’anno il premio vetrina è andato al negozio “Protti biancheria” in via Saffi.

Soddisfatti l’assessora alle Attività economiche Angela Garattoni e l’assessore al Turismo Emanuele Zangoli, per il ritorno in una veste completa della manifestazione in cui “La partecipazione e l’atmosfera per le vie del centro sono state senz’altro molto positive. Oltre all’aspetto commerciale sicuramente non trascurabile, tra gli elementi di maggior pregio di questa edizione c’è senza dubbio la grande sinergia tra le mostre mercato, le proposte delle attività economiche, le iniziative della Pro loco e degli istituti culturali della città. Per questo motivo, oltre a Blu Nautilus e Noi della Rocca, ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato all’organizzazione dell’evento – concludono gli assessori – contribuendo alla sua riuscita in una veste così complessa e attrattiva sotto tanti punti di vista”.