Indietro
menu
alle 20.35 sul canale 18

La voce può ammalarsi: come prendersene cura da bambini e da adulti

In foto: disfonia infantile (repertorio)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 17 mag 2022 11:26 ~ ultimo agg. 14:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Questa sera, martedì 17 maggio sul canale 18 alle 20:35 a “tutta salute” si parlerà di: “La voce può ammalarsi: prendersene cura da bambini e da adulti” in studio con Lucia Renati il primario dell’unità operativa di Otorinolaringoiatria del presidio ospedaliero Rimini-Santarcangelo-Novafeltria, Dottor Marco Trebbi.

“La voce può ammalarsi: prendersene cura da bambini e da adulti” sarà il tema della puntata di Tutta salute di questa sera, sul canale 18 alle 20:35. In studio con il Dottor Marco Trebbi, Primario dell’unità operativa di Otorinolaringoiatria del presidio ospedaliero Rimini-Santarcangelo-Novafeltria si affronteranno vari temi: dai polipi alle corde vocali, al mal di gola causato dal reflusso gastro-esofageo, fino alle disfonie infantili dovute ad un uso scorretto della voce da parte dei bambini.

La voce è una di quelle cose che tendiamo a dare per scontata. Come capita per tutte le cose importanti, ci accorgiamo di quanto è preziosa solo quando la perdiamo o si abbassa temporaneamente. Nella nostra vita quotidiana ha ruolo fondamentale: è attraverso la voce che comunichiamo con il mondo esterno.
Maggiore consapevolezza di questa importante funzione del nostro organismo ce l’ha chi con la voce ci lavora: insegnanti, cantanti, attori, giornalisti radiotelevisivi, addetti alle relazioni con il pubblico, operatori di call center e molti altri (fruttivendoli, venditori ambulanti, mamme, papà ecc…). Questa centralità della voce nelle attività umane comporta anche l’insorgere di disturbi specifici. Nel mondo, circa il 30% delle persone soffre di disturbi della voce. Un dato piuttosto alto, che evidenza una notevole diffusione di questi problemi. Eppure, tra tutti coloro che ne sono affetti, solo il 20% si reca da uno specialista (otorino o foniatra). La capacità umana di emettere suoni è qualcosa di estremamente complesso e delicato, che andrebbe trattato con cura.

La puntata è disponibile anche su www.icaroplay.it