Indietro
menu
14 decessi in Emilia Romagna

Coronavirus. In Regione le guarigioni doppiano i contagi ma crescono i ricoveri

In foto: alcune analisi in laboratorio (repertorio)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 16 mag 2022 16:16 ~ ultimo agg. 17 mag 08:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Pochi casi oggi in Emilia Romagna ma, come sempre a fronte di pochi tamponi nel fine settimana. Numeri in crescita invece per i ricoveri. In provincia di Rimini i contagi sono 128, 87 le guarigioni, salgono a quota tre (+1) i pazienti in terapia intensiva. Nessun decesso segnalato a fronte invece dei 14 comunicati in tutta la Regione (tra i 70 e i 101 anni). In Emilia-Romagna sono 1.873 i nuovi casi a fronte di 7.749 tamponi. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di test fatti sale al 24,2%. Le guarigioni doppiano i contagi, sono 3.728. I casi attivi scendono a 36.360 (-1.869). Inversione di tendenza invece negli ospedali: i pazienti nelle terapie intensive regionali sono 33 (+3) mentre quelli negli altri reparti covid sono 1.185 (+35).

Vaccinazioni

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.465.157 dosi; sul totale sono 3.790.718 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,3%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.887.234.

Ricoveri

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 33 (+3 rispetto a ieri, pari al +10%), l’età media è di 66,9 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.185 (+35 rispetto a ieri, +3%), età media 75,5 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (invariato rispetto a ieri), 3 a Parma (invariato); 2 a Reggio Emilia (invariato); 4 a Modena (+1); 9 a Bologna (+1); 1 a Imola (invariato); 5 a Ferrara (invariato); 3 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 3 a Rimini (+1).

Contagi

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 43,9 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 423 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 301.790), seguita da Modena (270 su 227.515) e Reggio Emilia (220 su 165.897); poi Ravenna (184 su 135.072), Parma (181 su 122.764), Ferrara (145 su 101.228) e Rimini (128 su 136.957); quindi Piacenza (91 su 76.424), Cesena (88 su 80.666) e il Circondario imolese (77 su 45.080); infine Forlì, con 66 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 67.633.

I casi attivi sono 36.360 (-1.869). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 35.142 (-1.907), il 96,6% del totale dei casi attivi.

Guariti e deceduti

Le persone complessivamente guarite sono 3.728 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.407.857.

Purtroppo, si registrano 14 decessi:

1 in provincia di Piacenza (un uomo di 86 anni)
3 in provincia di Parma (due donne di 70 e 92 anni e un uomo di 81 anni)
1 in provincia di Modena (una donna di 98 anni)
4 in provincia di Bologna (una donna di 91 anni e tre uomini, rispettivamente di 87, 91, e 92 anni)
3 in provincia di Ferrara (tre donne di 86, 90 e 101 anni)
2 in provincia di Ravenna (una donna di 85 anni e un uomo di 72 anni)
Non si registrano decessi nelle province di Reggio Emilia, Forlì-Cesena, Rimini e nel Circondario Imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 16.809.

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 2 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.