Indietro
menu
Quasi 6mila guarigioni

Coronavirus. 227 contagi nel riminese, ricoveri stabili. 11 i decessi in Regione

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 6 mag 2022 16:48 ~ ultimo agg. 7 mag 09:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono 227 i nuovi casi covid in provincia di Rimini (ieri erano 264). Stabili i ricoveri in terapia intensiva (4). Non si registrano decessi mentre sono 169 le guarigioni.

In Emilia Romagna invece i nuovi contagi sono 3.595 (ieri erano 4.306) a fronte di 18.889 tamponi (un migliaio in meno). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di test fatti scende al 19%. Stabili i numeri degli ospedali: i pazienti nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 32 (-2) mente quelli negli altri reparti Covid sono 1.332 (+2). Tante le guarigioni, 5.884, con i casi attivi che scendono a 51.017. Purtroppo vengono comunicati altri 11 decessi in Regione (nessuno in Romagna).

Vaccinazioni

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.418.371 dosi; sul totale sono 3.789.104 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,3%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.877.700.

Ricoveri

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 32 (-2 rispetto a ieri, pari al -5,9%), l’età media è di 67,6 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.332 (+2 rispetto a ieri, +0,2%), età media 75,6 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 1 a Parma (invariato); 7 a Reggio Emilia (-2); 4 a Modena (+1); 8 a Bologna (invariato); 3 a Ferrara (-1); 2 a Ravenna (-1); 4 a Rimini (invariato).

Nessun ricovero nel Circondario imolese, Forlì e Cesena (come ieri).

Contagi

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 44,3 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 790 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 295.593), seguita da Modena (568 su 222.645); poi Reggio Emilia (437 su 162.279), Parma (393 su 119.646), Ravenna (347 su 132.417) e Ferrara (245 su 99.301); quindi Rimini (227 su 135.003), Cesena (189 su 79.332), Piacenza e Forlì, entrambe con 138 casi, rispettivamente su 75.225 e 66.410 totali da inizio epidemia; infine, il Circondario imolese (123 su 44.042).

I casi attivi, sono 51.017 (-2.300). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 49.653 (-2.300), il 97,3% del totale dei casi attivi.

Guariti e deceduti

Le persone complessivamente guarite sono 5.884 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.364.173.

Purtroppo, si registrano 11 decessi:

3 in provincia di Piacenza (due donne di 90 e 95 anni e un uomo di 91 anni)
3 in provincia di Reggio Emilia (due donne di 80 e 90 anni e un uomo di 86 anni)
2 in provincia di Modena (una donna e un uomo di 88 anni entrambi)
3 in provincia di Ferrara (due donne di 91 e 92 anni e uomo di 94 anni).
Non si registrano decessi nelle province di Parma, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e nel Circondario Imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 16.703.

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, è stato eliminato un caso, positivo a test antigenico ma non confermato da tampone molecolare.