Indietro
venerdì 27 maggio 2022
menu
CONS

Conclusa la visita sul Titano del presidente del CIJM Tizzano

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 6 mag 2022 16:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È stata una visita ricca di spunti di riflessione quella del presidente del Comitato Internazionale dei Giochi del Mediterraneo, Davide Tizzano, al Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese.

Il due volte campione olimpico azzurro di canottaggio, eletto all’unanimità lo scorso ottobre alla presidenza dai 26 Comitati Olimpici che si affacciano sulle tre sponde del Mediterraneo, è salito sul Titano per la prima volta dalla sua nomina. Si tratta per Tizzano della terza visita ufficiale, dopo Italia e Grecia, sede del Comitato Internazionale dei Giochi del Mediterraneo.

La mattinata è stata aperta dal colloquio con il presidente del Cons, Gian Primo Giardi, e con il segretario generale, Eros Bologna, nel corso del quale Tizzano ha ribadito la massima disponibilità a cooperare per progetti di sviluppo sportivo.

“Si è parlato anche di cooperazione per la promozione di discipline sportive emergenti nel binario delle due manifestazioni principali del Comitato Internazionale, Giochi del Mediterraneo e Mediterranean Beach Games, e degli sviluppi futuri dei due eventi – spiega il presidente Giardi -.  Questa visita s’inserisce nel solco degli ottimi rapporti tra il Comitato Olimpico Sammarinese e il Coni, che ha espresso una personalità forte come Davide Tizzano, dirigente di alto livello dopo una carriera sportiva di successo”. 

Visitati gli impianti del centro sportivo di Serravalle, Tizzano, con i vertici del Cons, è stato ricevuto dal Segretario di Stato per lo Sport, Teodoro Lonfernini.
Il presidente del Comitato Internazionale ha riaffermato anche al Segretario di Stato per lo Sport ogni disponibilità alla cooperazione, ricordando i valori che guidano la confederazione da lui guidata: l’inclusione e la pari considerazione di tutti i Paesi membri, a prescindere dalle dimensioni territoriali.
“Non è un caso – ha spiegato – che nelle varie commissioni al nostro interno siano rappresentati 21 Paesi su 26”.
Tizzano ha parlato, inoltre, dell’importante messaggio di pace e fratellanza che sarà veicolato attraverso i Giochi del Mediterraneo in programma tra una cinquantina di giorni a Orano.

Il Segretario di Stato Lonfernini, ringraziando Tizzano per la gradita visita, ha dichiarato: “Lo sport è socialità, agonismo, salute e cultura, tutti valori che a San Marino si trovano ben rappresentati nel lavoro che svolge la Segreteria allo Sport che guido e il Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese. C’è stata una grande crescita nell’adesione allo sport all’interno del nostro Paese: lo testimoniano i 9.000 iscritti a Federazioni e Associazioni Sportive su un totale di 36.000 abitanti. Lo sport è un elemento importante al quale il governo, la politica e il sottoscritto rivolgono grande attenzione. I piccoli si possono muovere in un mondo di grandi ed essere protagonisti, ne sono prova le imprese dei nostri atleti lo scorso anno alle Olimpiadi di Tokyo. Auspico la partecipazione degli sportivi biancazzurri ai Giochi del Mediterraneo di giugno sia altrettanto soddisfacente”. 

Al termine dell’incontro con il Segretario di Stato Lonfernini, Tizzano è stato ricevuto in udienza privata dagli Eccellentissimi Capitani Reggenti Oscar Mina e Paolo Rondelli.