Indietro
venerdì 1 luglio 2022
menu
Play Off Serie B

Coach Ferrari e Tassinari commentano la vittoria di RBR in gara2 con Taranto

In foto: (Foto Nicola de Luigi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 18 mag 2022 07:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

2-0 Rimini! Fattore campo difeso anche martedì sera da RivieraBanca Basket Rimini, che sposta la serie a Taranto dopo la vittoria in Gara2 davanti ad un super pubblico, grazie ad un’altra prestazione di qualità dove nuovamente le lunghe rotazioni hanno fatto la differenza (83-67, vedi notizia). Venerdì sera in quel di Taranto i biancorossi si giocheranno il primo match point per raggiungere la semifinale.

Le dichiarazioni del dopogara del coach di RBR, Mattia Ferrari.
“Il calo è stato in parte colpa delle rotazioni, probabilmente ho messo troppi giocatori che non avevano abbastanza campo in quel momento: avevo detto a D’Argenzio di stare pronto anche se nel primo tempo non era mai entrato perché l’avrei inserito nel secondo tempo, lui non era molto collegato e questa cosa non ci ha aiutato.
Al di là di un ritorno di rabbia da parte di Taranto abbiamo buttato via dei palloni contro il pressing e siamo stati approssimativi chiudendo male il terzo quarto, però siamo riusciti comunque a tenere il controllo della partita ed abbiamo vinto con merito secondo me. Sapevo che la partita sarebbe stata diversa e così è stato: la nostra capacità è stata quella di stare in vantaggio per il 90% del tempo, alla fine quello che contava era vincere in queste due partite e siamo 2-0. Ancora una volta c’è stata una serie di minutaggi distribuiti, a parte Arrigoni non è stato sovraccaricato probabilmente nessuno ed abbiamo ritrovato una partita importante di Saccaggi dopo che era stato un po’ opaco in Gara 1: questo dimostra che siamo una squadra lunga con tante armi da poter utilizzare.
Adesso ci concentriamo su una trasferta lunghissima e sul fatto che loro davanti al pubblico di casa avranno un’altra faccia: per tutta la stagione hanno fatto le loro fortune in casa, sappiamo che là sarà durissimo ogni possesso.”

Si aspetta una partita ancora diversa rispetto a queste prime due in Gara3?
“Mi aspetto una partita con un approccio grandemente fisico da parte loro e con energia perché giocano in casa ed arriveranno più riposati avendo quasi due giorni di riposo da qui alla palla a due di venerdì sera alle 21. Andare fuori casa e pensare che ci sia qualcosa di morbido è impossibile: noi dovremo essere pronti ad una battaglia fisica e di nervi e sapere che i possessi da loro peseranno una tonnellata.”

Quanto inciderà la verosimile mancanza di un pubblico così numeroso vista la lunghissima trasferta?
“C’è differenza tra giocare con la presenza emotiva del pubblico che da noi conta tantissimo oppure fuori casa: a Taranto troveremo un pubblico importante ed un clima particolare, del resto è il fatto di giocare i playoff fuori casa. Ci arriviamo con la migliore situazione possibile, non siamo gente di primo pelo né stupidi: sappiamo che là sarà tutta un’altra cosa a partire dall’impatto ambientale e dal punto di vista tecnico.”

Il commento del play-guardia di RivieraBanca Basket Rimini Andrea Tassinari.
“Siamo 2-0 ed andremo a Taranto per chiudere la serie, secondo me abbiamo fatto due ottime partite dal punto di vista mentale e fisico perché ci eravamo preparati in un certo modo e siamo stati tutti bravi, senza togliere nessuno, ad impattare queste due partite. Il Coach ci aveva chiesto stasera di vincere a rimbalzo e lo abbiamo fatto senza Rinaldi”.

Pensa che le rotazioni allargate anche di stasera possano incidere in Gara3?
“Assolutamente, perché noi faremo un viaggio lungo, ma loro dovranno fare il viaggio di ritorno dopo aver giocato due partite ed essere venuti fino qua: questa è la nostra forza, noi siamo 13 giocatori veri che possono entrare in campo.”

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo venerdì 20 maggio alle ore 21 presso il PalaFiom per Gara3 dei quarti di finale playoff contro CJ Basket Taranto.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini