Indietro
menu
area da riqualificare

Paolucci (Coriano Futura): una 'cittadella della bicicletta' al parco del Marano

In foto: Cristian Paolucci
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 16 apr 2022 13:13 ~ ultimo agg. 15:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Col ritorno della bella stagione e della gite domenicali, il candidato sindaco di Coriano Futura Cristian Paolucci propone una riflessione sul parco del Marano e sulla necessità di un intervento di riqualificazione:

il Parco del Marano, meta prediletta per il pic-nic domenicale e le uscite con tutta la famiglia, un’oasi ‘green’ alla quale siamo affezionati. Da un po’ di tempo però ci sembra di non riconoscere più quel Parco al quale sono legati tanti ricordi e che tornerà ad ospitarci anche in questo lunedì di Pasquetta. Colpa dell’incuria e del degrado ai quali è stato abbandonato nel corso del tempo. Dicono che dopo un po’ ci si abitui anche alle brutture, fino a che diventano invisibili agli occhi. Noi però non vogliamo rassegnarci a questo declino, a vedere il Parco in quelle condizioni. Per questo motivo abbiamo deciso di inserire nel nostro programma un progetto per dare nuova vita e far rinascere l’area verde del Marano. Un progetto che mira anzitutto a restituirgli il decoro che merita e che tutti i cittadini vorrebbero vedere. Il che significa messa in sicurezza, sistemazione delle staccionate, una vigilanza più stretta contro abbandono di rifiuti e fenomeni di degrado, realizzazione di un’area giochi inclusiva per i più piccoli e di un’area fitness per gli sportivi. Ma anche tutela e salvaguardia del piccolo patrimonio di flora e fauna del Parco, che merita di diventare un’area naturalistica a tutti gli effetti, un vero e proprio museo del territorio. Prevediamo poi la sistemazione del prefabbricato in legno abbandonato, che dovrà diventare una ‘casina’ attrezzata, un punto di ritrovo per la comunità e un luogo adatto ad ospitare iniziative legate allo sport o al food. Ma vogliamo che il Parco del Marano diventi anche il perno attorno al quale ruota la nostra visione per una Coriano sostenibile, dotata di un sistema di mobilità lenta e di piste ciclabili raccordate con il territorio circostante. Pensiamo ad un Parco del Marano collegato ad un progetto più ampio, quello per la realizzazione di una pista ciclabile Riccione – San Marino, promossa da Regione Emilia-Romagna e Provincia di Rimini; il Parco diventerebbe in tal senso una tappa strategica di quel percorso, una vera e propria ‘cittadella della bicicletta’ dotata anche di stazione per il bike sharing/ciclofficina: un luogo di fermata e di ristoro per gli appassionati delle due ruote e per i cicloturisti. E’ una proposta concreta, che vogliamo mettere sul tavolo fin da ora: perché i corianesi meritano di trascorrere le giornate in un Parco riqualificato, sicuro bello da vedere e da vivere, connesso ai percorsi ciclistici della nostra provincia.