Indietro
menu
25enne in carcere

Ignora il divieto e torna a minacciare la madre ma in casa ci sono gli agenti

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 7 apr 2022 14:26 ~ ultimo agg. 14:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì pomeriggio una volante della Polizia di Stato di Rimini ha arrestato un 25enne rumeno per violazione del provvedimento del giudice di “Divieto di Avvicinamento” nei confronti della madre.
Già denunciato per maltrattamenti in famiglia, a novembre 2021 era scattata per lui la misura del Divieto di avvicinamento alla madre. Il provvedimento prevedeva il divieto di avvicinarsi a tutti i luoghi frequentati dalla vittima nonché il divieto di comunicare con questa attraverso mezzi telematici.
Negli ultimi giorni la donna aveva ricevuto numerose telefonate e vari messaggi minatori e ingiuriosi da parte del figlio. Terrorizzata, la donna ha chiamato il 112 chiedendo l’intervento delle Forze dell’Ordine.
Proprio mentre gli agenti tranquillizzavano la donna, il ragazzo si è presentato sotto casa sulla sua bicicletta. I poliziotti lo hanno identificato e accompagnato in Questura. Il giudice ha disposto l’aggravamento della misura cautelare e l’uomo è stato accompagnato in carcere.

Altre notizie
di Lamberto Abbati
FOTO
di Redazione
VIDEO