Indietro
sabato 14 maggio 2022
menu
Polisportiva Riccione

Ilaria Cambria protagonista ai Campionati Italiani di Cat. indoor di Tuffi FIN

In foto: Ilaria Cambria con le medaglie conquistate a Bolzano
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 15 mar 2022 13:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La tuffatrice riccionese Ilaria Cambria protagonista ai Campionati Italiani di Categoria indoor di Tuffi FIN che si sono svolti a Bolzano. Gara importante per il percorso che porterà i tecnici federali alla formazione delle nazionali giovanili per i prossimi impegni internazionali.

L’atleta categoria Ragazze allenata da Alicia Carretero si è migliorata rispetto al prestigioso Trofeo di Natale, l’ultima manifestazione a cui ha partecipato, e ha portato a casa due medaglie di bronzo e un quarto posto dalla piattaforma da 7,5 metri.

Nel trampolino da un metro medaglia d’argento conquistata dalla riccionese tesserata Canottieri Aniene grazie ai 234,20 punti ottenuti, oro a Giorgia De Sanctis (Fiamme Oro Roma) con 269,55 punti e bronzo per Diana Caterina Romano (MR Sport F.lli Marconi) con 233,40 punti.

Cambria bene anche nel trampolino da 3 metri: i 227,45 punti la fanno salire sul terzo gradino del podio dietro a Romano argento con 273,30 punti e a De Sanctis oro con 298,90 punti.

Nella gara dalla piattaforma da 7,5 metri Cambria si deve accontentare invece del piazzamento al quarto posto (213,50 punti), con il podio formato ancora una volta da De Sanctis (250,90 punti), Romano (220,65 punti) e completato da Cappelli (Marina Militare) con 219 punti.

“Ilaria è riuscita a migliorarsi parecchio rispetto all’ultima gara disputata e siamo soddisfatti delle medaglie ottenute, anche se rimane abbastanza lontana dai punteggi minimi richiesti per formare la squadra giovanile Azzurra – spiega l’allenatrice e responsabile della sezione Tuffi Polisportiva Riccione, Alicia Carretero -. Come sempre, le gare ci servono per prendere appunti e migliorare i punti deboli. Non perdiamo di vista l’obiettivo “nazionale” e continuiamo a lavorare duro. Tutte le atlete sono ancora in corsa e abbiamo ancora un appuntamento importante per ottenere i punteggi limite, il GP Atleti Azzurri d’Italia che si svolgerà a maggio a Trieste. Ci proveremo fino in fondo”.

Altre notizie
Al via le iscrizioni per la "Scuola Vela"

Continuano i successi per i ragazzi dello Yacht Club Rimini

di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport