Indietro
mercoledì 25 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Dodici squadre a secco, vince solo il Fiorentino

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
gio 10 mar 2022 14:35 ~ ultimo agg. 14:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con ogni probabilità, la venticinquesima giornata di Campionato Sammarinese 2021-22 sarà consegnata al libro dei primati della competizione. Sei incontri dei sette programmati, infatti, sono terminati a reti inviolate.

Si è segnato solo all’Ezio Conti di Dogana, dove si sono incrociate Libertas e Fiorentino. Come all’andata, non sono mancate le emozioni nella sfida tra le squadre di Malandri e Cardini. Quest’ultimo, confermato in sella dopo il rinnovamento delle cariche in seno al Direttivo della società – che sarà presieduta ancora da Massimo Ghiotti, è stato sostituito ieri sera da Enrico Nicolini per via della squalifica rimediata contro la Virtus. Sono bastati appena tre minuti e due passaggi al Fiorentino per sbloccare il risultato: dalle mani di Bianchi al lancio in profondità di prima intenzione di Baizan. Il resto lo fa Ben Kacem, che brucia Fraternali e batte Zavoli in diagonale. Immediata la replica della Libertas, che pareggia al primo tentativo: Berretti serve in area Olcese, che con un morbido pallonetto spiazza l’estremo avversario. Calano i ritmi e dopo un tentativo di Castellazzi su azione d’angolo, si accende in chiusura di frazione Abouzziane: il marocchino si lancia in progressione palla al piede, finendo a terra in area sul contatto con Barretta. Per Andruccioli è rigore: destro incrociato dello stesso Abouzziane che batte Zavoli, ad un soffio dalla respinta. Anche nel secondo tempo il Fiorentino si dimostra feroce fin dai primi minuti: Ben Kacem addomestica un pallone in posizione d’ala sinistra e, dal lato corto dell’area, fa partite una conclusione di collo esterno mancino che taglia fuori Zavoli. Rete meravigliosa del vicecapocannoniere del torneo, a segno per quattrodici volte in quindici partite. In termini di media gol, nessuno ha fatto meglio di lui: nemmeno Badalassi, che nonostante i 19 gol segnati in 20 partite, va in gol ogni 87 minuti. Cinque giri di lancetta in più rispetto all’attaccante rossoblù che, insieme al connazionale Abouzziane, ha segnato in combinata 23 reti.

Anche qui, solo il Tre Penne ha fatto meglio con la coppia-gol formata da Badalassi e Ceccaroli (25). Matura così la seconda sconfitta consecutiva per la Libertas, che vede allontanarsi di un punto chi la precede in classifica ed avvicinarsi della stessa dimensione chi segue. Già, perché a parte il Fiorentino, nessun’altra squadra ha vinto in questo infrasettimanale. Sei pareggi, considerati anche i due anticipi di martedì sera, e tutti per 0-0.

Una giornata che sorride in tutto e per tutto al Fiorentino, oltre che alle squadre chiamate a difendere le proprie posizioni dalla concorrenza. Con sette giornate al termine della regular season, si può dire che questo infrasettimanale rappresenti un’occasione persa per le inseguitrici di un pass per le fasi finali.

Questo il quadro parziale della 25a giornata di campionato:

COSMOS
Gregori, Zafferani, Sartini, Cavalli, Comanducci, Nanni, Zaghini, Venerucci, Gjorretaj, Stella (dall’88’ Della Valle), Ura
A disposizione: Batori, Braghiroli, Cervellini, Neri, Pari, Valentini
Allenatore: Massimo Gori
SAN GIOVANNI
De Angelis, Tasini, Angelini, G. Conti, De Biagi (dal 67’ Grillo), Berardi, Strologo, Lisi, Cecchetti (dall’81’
Ugolini), Mema, Montebelli
A disposizione: Montagna, Matteoni, Perotto, Satalino
Allenatore: Marco Tognacci
Arbitro: Giacomo Cenci
Assistenti: Francesco Mineo ed Alfonso Giannotti
Quarto uomo: Luca Zani
Ammoniti: Cecchetti, Lisi, Zaghini, Stella, Venerucci, G. Conti

TRE FIORI
A. Simoncini, D’Addario, De Lucia, Pracucci, Corinti (dal 59’ Ciccione), Censoni, Gjurchinoski, Grani, De Falco,
Lentini (dal 75’ Rossi), Dolcini
A disposizione: Teodorani, Ronci, Ramundo, Della Valle, Traverso
Allenatore: Gian Luca Borgagni
CAILUNGO
La Monaca, Ricci, Iuzzolino, Lusii, Quaranta, Liverani (dal 35’ A. Muccioli), Santucci (dal 61’ Grieco), Senja, Morri (dal 61’ Benedetti), Marinaro (dal 46’ M. Cecchetti), , L. Cecchetti (dall’85’ Conti)
A disposizione: Francioni, F. Vagnini
Allenatore: Cristian Protti
Arbitro: Gianluca Ceccarelli
Assistenti: Salvatore Tuttifrutti ed Andrea Zaghini
Quarto uomo: Marco Avoni
Ammoniti: Santucci, A. Muccioli, Ricci, Senja, De Lucia, Benedetti, Pracucci

MURATA
Benedettini, Ricci, Vitaioli, Carlini, Bertozzi, Cangini, Toccaceli, Genghini, Valentini, Babboni (dall’87’ Castelgrande), Bernardi
A disposizione: Bruma, Lelli, Terenzi
Allenatore: Achille Fabbri
PENNAROSSA
Semprini, Tomassini, D. Conti, Maioli, Baldani, Rastelli (dal 52’ Martin), Isaraj, A. Conti, Zago (dall’81’ Sebastiani), Tiboni (dal 68’ Michelotti), Stefanelli (dall’81’ Dema)
A disposizione: Landi, Ottaviani, Cola
Allenatore: Andy Selva
Arbitro: Davide Borriello
Assistenti: Alfonso Gallo e Carmine Nuzzo
Quarto uomo: Raffaele Delvecchio
Ammoniti: Baldani, D. Conti, Tomassini, Toccaceli

LIBERTAS
Zavoli, Pesaresi (dall’88’ Moretti), Fraternali, Barretta, Ndao, Patregnani (dall’82’ Dolente), Berretti (dal 62’ L. Gasperoni), Giovagnoli, Nigretti, Morelli, Olcese
A disposizione: Gentilini, Stacchini, A. Gasperoni, Flores
Allenatore: Enrico Nicolini (Cardini squalificato)
FIORENTINO
Bianchi, Bottoni, Baizan, Filippi, Arrigoni, Colagiovanni, Calzolari (dall’81’ Paglialonga), Mastrota (dal 73’
D’addario), Castellazzi (dal 90’ Perlaza), Abouzziane (dal 73’ Molinari), Ben Kacem
A disposizione: Berardi, Terenzi, Michelotti
Allenatore: Enrico Malandri
Arbitro: Mattia Andruccioli
Assistenti: Mattia Sapigni ed Emiliano Albani
Quarto uomo: Antonio Ucini
Marcatori: 3’, 50’ Ben Kacem, 4’ Olcese, 42’ rig. Abouzziane
Ammoniti: Nigretti, Ben Kacem, Olcese, Colagiovanni, Ndao, Arrigoni, Morelli

LA FIORITA
Vivan, Sanchez, Brighi, Di Maio, Grandoni, Loiodice, Errico, Pancotti, Rinaldi, Guidi (dall’81’ Lunadei), Gregori (dal 70’ Zulli)
A disposizione: Venturini, Miori, Bonifazi, Amati, Hoxha
Allenatore: Oscar Lasagni
FAETANO
Marino, Russo (dal 90’+2’ Igbin), Fatica, Soumah, Pini (dall’85’ Barretta), Fall, Palazzi, Giardi, Tomassoni, Kalemi (dal 54’ Tamburini), Magno
A disposizione: Rossi, Federico, Dominella, Vandi
Allenatore: Andrea Parmeggiani (Girolomoni squalificato)
Arbitro: Andrea Mei
Assistenti: Alessandro Salvatori e Laurentiu Ilie
Quarto uomo: Outail Kaddoudi
Ammoniti: Palazzi, Di Maio

FSGC | Ufficio Stampa