Indietro
menu
grazie ai fondi covid

A Misano sconti in bolletta alle famiglie e ristori alle imprese

In foto: il Municipio di Misano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 5 mar 2022 14:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le famiglie di Misano stanno ricevendo in questi giorni, da parte di Hera, la bolletta per il pagamento a saldo della tariffa corrispettiva puntuale (ex tassa rifiuti) 2021. Gli importi indicati sono al netto di uno sconto pari a circa i 20% dell’importo annuale.

Si tratta di una forma di ristoro deliberata dalla giunta comunale, che conferma quanto fatto lo scorso anno, per alleggerire il carico di spesa per le famiglie in questo difficile periodo dovuto alla pandemia. Le risorse complessive impiegate, pari a 220.000 euro, derivano proprio dai fondi Covid.

Anche per le attività economiche che hanno sostenuto maggiori spese a causa dell’emergenza Covid, oppure hanno subito un calo del fatturato, sono in arrivo forme di sostegno economico per oltre 415.000 euro. Dopo la prima tranche di 269.000 euro, il Comune di Misano Adriatico ha approvato a fine settembre 2021 un nuovo bando, al quale hanno partecipato oltre 400 attività economiche.

Le stesse si vedranno recapitare direttamente sul proprio conto corrente un bonifico a parziale ristoro della tariffa corrispettiva puntuale pagata nell’anno 2021, pari a circa il 30% della parte fissa.

“È un aiuto che abbiamo voluto riconoscere alle famiglie per abbattere la spesa sostenuta nel 2021, un altro anno che è stato pesante condizionato dall’emergenza sanitaria da Covid – commenta il sindaco Fabrizio Piccioni -. Al contempo è un segnale per rilanciare l’economia locale, andando ad alleggerire il carico di spese a bilancio”.