Indietro
menu
Covid, esercizi in regola

Sicurezza stradale, droga e ubriachezza. I controlli dei Carabinieri di Novafeltria

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 14 feb 2022 11:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel corso dei controlli effettuati nel fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Novafeltria hanno eseguito numerosi controlli alla circolazione stradale, con posti di controllo in contemporanea su entrambi i sensi di marcia, per poter filtrare efficacemente i veicoli ed individuare più facilmente persone sospette. Gli equipaggi dell’Arma, in totale, hanno proceduto al controllo di 52 veicoli ed alla identificazione di oltre 117 persone, ispezionato 15 esercizi pubblici al fine di verificare il rispetto delle norme di contenimento del covid-19, senza riscontrare anomalie.
Durante la notte tra sabato e domenica i militari dell’Arma hanno individuato due ragazzi ventenni, residenti nel riminese, che sono stati segnalati alla locale Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso di modiche quantità di cocaina ed hashish, con il sequestro complessivo di 2 grammi di sostanza stupefacente.
Il primo controllato, a Campiano di Talamello, da una pattuglia del Nucleo Radiomobile mentre a bordo della propria auto percorreva la Marecchiese. Sottoposto all’alt da parte dei Carabinieri è risultato alquanto nervoso. Dall’approfondimento del controllo è saltato un involucro di cellophane contenente dell’hashish sottoposto a sequestro.
Il secondo controllato a piedi nel centro di Villa Verucchio da una pattuglia della locale Stazione Carabinieri è stato trovato in possesso di un involucro contenente della cocaina, la sostanza è stata sequestrata ed il giovane è stato segnalato alla Prefettura di Rimini.
Sempre durante la notte tra sabato e domenica, i Carabinieri sono intervenuti a Novafeltria in Piazza Vittorio Emanuele dove due giovani residenti in vallata, in evidente stato di ubriachezza, importunavano i passanti. I due sono stati sono stati sanzionati per “ubriachezza”.