Indietro
menu
nuovo direttivo

Consulta Solidarietà Riccione. Luigi Casadei confermato presidente

In foto: il nuovo direttivo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 16 dic 2021 17:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’assemblea ordinaria della Consulta Della Solidarietà di Riccione con le sue 14 Associazioni ha nominato ieri il nuovo consiglio direttivo dell’associazione che ha eletto le varie cariche. Presidente resta Luigi Casadei (AVIS), Vicepresidente Roberto Mengucci (Caritas), Segretaria Annalisa Crestani (AISM) e Tesoriere Maurizio Frisoni (Arcione). Fanno parte del direttivo anche Massimiliano Innocentini (Anspi il Muretto), Naide Vandi (CAV) e Roberto Silvestri (Croce Rossa Riccione). Rinnovati anche i revisori dei conti: Enrico Silvagni, Valeria Bernardi, Bianca Sanchini.

La Consulta si è costituita nel 1989 come organismo di coordinamento e di valorizzazione delle numerose associazioni del volontariato sociale con il patrocinio del Comune di
Riccione. Il suo compito è quello di promuovere, incoraggiare e sostenere il volontariato in tutte le sue forme ed in tutti i campi in cui è mezzo di adempimento del dovere di solidarietà
sociale. Anche durante quest’anno difficile ha cercato di sostenere le associazioni che hanno messo in campo tutte le loro forze per stare al fianco della comunità, mantenendo
salda la rete che si è costituita nel territorio in tutti questi anni. La Consulta ha continuato ad operare attivamente durante l’emergenza Coronavirus, sempre in stretto rapporto con Volontà Romagna, (Centro di Servizi del Volontariato della Romagna), con cui collabora da sempre, e si è messa a disposizione dell’Amministrazione Pubblica per intercettare i bisogni e le esigenze del territorio con la gestione del Emporio Solidale. Oggi, con un nuovo consiglio direttivo, la Consulta è pronta a sostenere le associazioni nel post-Covid, con tutte le nuove sfide e fragilità che si stanno presentando. Un momento complesso per il Volontariato che, oltretutto, si sta preparando al grande passaggio al registro unico nazionale del Terzo settore (Runts). Attraverso momenti di conoscenza collettiva, aderendo a progetti comuni assieme alle associazioni di volontariato o fornendo informazioni sulle Associazioni presenti sul territorio, La Consulta è un punto di riferimento per il volontariato di Riccione e per tutta la comunità locale.