Indietro
sabato 23 ottobre 2021
menu
Campionato Sammarinese

Tre Penne-Murata 3-0

In foto: Foto ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 2 ott 2021 18:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

3a giornata di Campionato Sammarinese 2021-2022
Tre Penne-Murata 3-0

IL TABELLINO
Tre Penne: Migani; Sartori (14’ st Battistini), Genestreti, Lombardi, Vandi; Righini, Gai, Semprini, Cibelli (37’ st Zonzini), Badalassi (37’ st Grillo), Ceccaroli (19’ st Cauterucci). A disposizione: Lanzoni, Cesarini, Zafferani. Allenatore: Stefano Ceci.

Murata: Benedettini; Poppi (41’ st Carlini), Vitaioli, Diedhou; Valentini, Gori (1’ st Bernardi), Tani (19’ st Babboni), Cangini, Alberighi (1’ st Nanni); Indelicato (41’ st Genghini), Comuniello. A disposizione: Castelgrande, Babbini. Allenatore: Achille Fabbri.

Arbitro: Ucini.
Assistenti: Mineo e Morisco.
4° Ufficiale: Notarpietro.

Ammoniti: Alberighi (M), Poppi (M), Righini (TP), Tani (M), Zonzini (TP).

Marcatori: 1’ pt Cibelli, 20’ pt e 27’ pt Badalassi.

CRONACA E COMMENTO
Il Tre Penne batte 3-0 il Murata e fa suo il derby di città, rimanendo a punteggio pieno in classifica. Bastano 60” agli uomini di Stefano Ceci per sbloccarla, traversone di Ceccaroli, per l’anticipo e colpo di testa di Cibelli che batte Simone Benedettini trovando il suo novantesimo gol con la maglia biancoazzurra. La risposta del Murata è in due grosse occasioni: la prima all’8’ Comuniello serve in verticale Indelicato, che si lascia ipnotizzare da Migani; poi al 19’ è ancora Migani che salva il risultato parando il tiro di Alberighi. Dal corner seguente scaturisce l’azione di ripartenza del Tre Penne: Gai d’esterno per Badalassi che a tu per tu con l’estremo difensore avversario non sbaglia. Passano 6’ e il Tre Penne cala il tris. Lancio millimetrico di Lombardi per Badalassi, con il suo stop di petto supera Benedettini e a porta vuota non sbaglia. I ragazzi di Achille Fabbri non si danno per vinti e ci provano sul finire di frazione, Valentini serve Tani che libera il destro. Migani vola e con la mano di richiamo devia. Prima del duplice fischio c’è tempo per un’altra occasione: Ceccaroli per Righini che calcia d’interno destro, il tiro viene deviato da Benedettini sul palo.

Nella ripresa succede poco o nulla e il Tre Penne, forte del risultato, gestisce il possesso palla. Il risultato è un secondo tempo privo di chiare azioni da gol. Dopo 4′ di recupero arriva il triplice fischio che sancisce la fine delle ostilità, il Tre Penne rimane imbattuto con sei gol fatti e zero subiti.

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci