Indietro
martedì 30 novembre 2021
menu
Calcio Serie D

Rimini-Real Forte Querceta 1-0: cronaca, tabellino, video e gallery

In foto: Il rigore trasformato da Gabbianelli
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
mer 20 ott 2021 11:36 ~ ultimo agg. 21 ott 19:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RIMINI-REAL FORTE QUERCETA 1-0

Che sarebbe stata una partita casalinga diversa dalle altre mister Gaburro lo aveva detto e ribadito alla vigilia. Il Rimini vince la quinta gara di fila, domando un Real Forte Querceta imbattuto “on the road” prima di cadere al “Romeo Neri”. Nel primo tempo si giocano sì e no venti minuti, con i toscani che spezzettano continuamente il gioco con falli e perdite di tempo. Ne fa le spese Panelli, che prende un colpo alla schiena ed è costretto ad alzare bandiera bianca poco prima della mezzora. Ma gli uomini in maglia a scacchi non si tirano indietro e accettano di disputare una gara “sporca”, che chiaramente però rischia di penalizzare la squadra più attrezzata dal punto di vista tecnico. Il gol decisivo arriva in chiusura di prima frazione grazie ad un rigore procurato da Andreis e trasformato con la consueta freddezza da Gabbianelli, con i suoi cinque centri (due dal dischetto) sempre più bomber di questo Rimini “battagliero”. Nella ripresa il Real è costretto ad aprirsi di più e i padroni di casa non trovano il raddoppio un po’ per imprecisione loro un po’ per le super parate di Adornato, decisivo in almeno due occasioni (sullo 0-0 aveva già negato il gol a Mencagli). La partita rimane così viva fino all’ultimo minuto di recupero, nel quale gli ospiti hanno (dopo un corner regalato da Lo Duca) l’occasionissima per giungere a un pareggio che per quanto visto in campo non sarebbe stato meritato (anche se nel calcio se ne vedono a bizzeffe): ma l’incornata di Contipelli finisce pochi centimetri oltre la traversa di Marietta. Vince il Rimini, che allunga in classifica: ora +3 sul Lentigione, fermato in casa da una Tritium che al “Neri” ne aveva presi quattro dai biancorossi.

IL TABELLINO
RIMINI: 1 Marietta, 3 Haveri, 4 Tanasa, 6 Panelli (28′ pt 31 Pietrangeli), 7 Tonelli (41′ st 8 Pari), 9 Mencagli (22′ st 32 Germinale), 10 Gabbianelli, 17 Ferrara (16′ st 11 Piscitella), 18 Lo Duca, 28 Cuccato, 30 Andreis (16′ st 26 Greselin). A disp.: 22 Piretro, 13 Semprini, 21 Tomassini, 29 Berghi. All. Gaburro.

REAL FORTE QUERCETA: 1 Adornato, 2 Contipelli, 3 Della Pina (16′ st 18 Centorze), 4 Bartolini, 5 Cintoi, 6 Bechini, 7 Meucci (23′ st 20 Gargani), 8 Amico, 9 Vignali, 10 Lazzarini, 11 Pegollo. A disp.: 12 Citti, 13 T. Ricci, 14 F. Ricci, 15 Lazzoni, 16 Pecci, 17 Aquilante, 19 Petriccioli. All. Bonuccelli.

ARBITRO: Simone Pistarelli di Fermo.
ASSISTENTI: Domenico Lombardi di Chieti e Fabio Gentile di Teramo.

RETE: 43′ pt (rig.) Gabbianelli.

AMMONITI: Bartolini, Cintoi, Pegollo, Vignali.

NOTE. Corner: 3-3.

I RISULTATI DELLA 7a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Al “Romeo Neri” si affrontano un Rimini (capolista solitario con 16 punti) che finora davanti al pubblico amico ha stritolato gli avversari: tre vittorie in tre partite con 11 gol fatti e zero subiti, e un Real Forte Querceta che i suoi sette punti in classifica li ha conquistati tutti fuori casa.

In casa biancorossa ancora assente Carboni, comunque recuperato.

Rimini in maglia a scacchi, in maglia neroazzurra gli ospiti.

La partita. Si gioca. Pronti via e dopo 30″ Pegollo va subito in gol, ma l’arbitro annulla per fuorigioco dello stesso numero 11 ospite.
Al 6′ punizione per il Real dall’out di destra: sul cross di Bartolini c’è una posizione irregolare.
Non succede null’altro nel primo quarto d’ora. Parte meglio la formazione toscana.
Al 18′ cross da destra di Lo Duca, colpo di testa di Mencagli angolato, miracolo di Adornato, che devia in angolo.
La battuta dalla bandierina di Gabbianelli finisce oltre la linea prima di raggiungere l’area. Rimessa da fondo campo per il Real.
Al 23′ schema su punizione del Rimini: Gabbianelli finta la battuta, poi serve Mencagli, che gira a lato.
Panelli, che aveva subito un colpo alla schiena nei minuti iniziali, non ce la fa, e al 28′ lascia il campo per l’ingresso di Pietrangeli.
Al 37′ Gabbianelli vince un rimpallo al limite dell’area e va alla battuta, nessun problema per Adornato.
Al 39′ cross di Lo Duca per l’incornata di Ferrara, nulla di fatto.
Al 42′ secondo corner per il Rimini: dalla bandierina Gabbianelli, sul colpo di testa di Cuccato i locali chiedono il rigore per un presunto tocco di mano di Cintoi, l’arbitro lascia proseguire, l’accelerazione di Andreis a sinistra è stroncata così da Meucci. Questa volta il signor Pistarelli di Fermo indica il dischetto. Dagli undici metri Gabbianelli trasforma. Rimini in vantaggio e quinto centro stagionale per il numero 10 biancorosso.
Al 45′ Lazzarini non riesce a liberare l’area, Mencagli non riesce ad approfittarne.
Tre i minuti di recupero. Si va all’intervallo con il Rimini avanti 1-0.

Al 4′ della ripresa i toscani battono il loro primo corner: Meucci prova a risolvere dalla distanza, Marietta controlla la traiettoria con la sfera destinata a fondo campo.
Al 10′ Tonelli per Ferrara, che trova lo spazio per la battuta, Adornato blocca a terra.
La partita continua ad essere spezzettata da continui falli.
Al quarto d’ora iniziativa di Haveri, dopo uno scambio con Ferrara, il numero 3 biancorosso avanza, vince un contrasto e scarica per Gabbianelli, il cui tiro a giro trova l’opposizione del portiere ospite.
Al 26′ il destro di Vignali è alto.
Al 29′ cross di Tonelli al bacio per Piscitella, che si fa deviare la conclusione da due passi da Adorni. Rimini a un passo dal raddoppio.
Al 31′ Piscitella per Tonelli, il cui cross si adagia sulla parte alta della rete.
Al 33′ il traversone di Piscitella attraversa tutta l’area, Centonze rinvia, Gabbianelli tenta la battuta, sfera a lato.
Al 38′ bella azione del Rimini sull’asse Haveri-Tonelli-Germinale, la battuta del numero 32 in maglia a scacchi è neutralizzata da Adornato.
Sul capovolgimento di fronte cross di Vignali e incornata, debole, di Pegollo. Marietta si ritrova il pallone tra le mani.
Al 40′ il diagonale da posizione defilata di Gabbianelli non può impensierire Adorni.
Al 41′ Bartolini si sposta il pallone sul destro e calcia, la sfera sorvola la traversa.
Cinque i minuti di recupero.
Al 50′ gli ospiti battono due angoli di fila: sul secondo, battuto da Bartolini, Pegollo tocca di testa e Contipelli, anche lui di testa, da due passi alza la mira, fallendo il pareggio.
Finisce 1-0 per il Rimini, che infligge al Real Forte Querceta il primo dispiacere in trasferta. Per i biancorossi è la quinta vittoria di fila, primato consolidato a quota 19.

IL DOPOGARA

LE PAGELLE DI NICOLA STRAZZACAPA

VOTA IL MIGLIOR BIANCOROSSO IN CAMPO

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport