Indietro
giovedì 21 ottobre 2021
menu
Campionato Sammarinese

Tre Penne-Virtus 2-0

In foto: (Foto ©FSGC/Pruccoli)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 19 set 2021 18:18 ~ ultimo agg. 21:18
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

1a giornata di Campionato Sammarinese 2021/2022
Tre Penne 2-0 Virtus

IL TABELLINO
Tre Penne (3-5-2): Migani; Cesarini (20’st Cauterucci), Casadei, Lombardi; Sartori, Righini (30’st Matteo Semprini), Gai, Michael Battistini, Vandi; Pieri (38’st Chiurato), Badalassi. A disposizione: Lanzoni, Zafferani, Cibelli, Pietro Semprini. Allenatore: Stefano Ceci.

Virtus (4-3-3): Passaniti; Manuel Battistini, Giacomoni, Nodari, Gori (37’st Castiglioni); Baiardi, Alessandro Golinucci (37’st Ciacci), Magri (16’st Focaccia); Apezteguia, Angeli (16’st Tadzhybayev), Sorrentino. A disposizione: Guerra, Rinaldi, Ermeti. Allenatore: Luigi Bizzotto.

Arbitro: Delvecchio.
Assistenti: Ercolani – Morisco.
4° Ufficiale: Notarpietro.

Ammoniti: Nodari (V), Cauterucci (TP).

Marcatori: 16’ pt Pieri, 44 ’pt Badalassi.

CRONACA E TABELLINO
Il colpo di testa di Pieri e il primo gol il maglia biancazzurra di Imre Badalassi regalano i primi tre punti della nuova stagione al Tre Penne, che batte la Virtus in una partita molto combattuta da entrambe le parti.

Dopo le proteste del Tre Penne per un possibile tocco di mano di Manuel Battistini sul cross di Vandi, la prima vera occasione arriva superato il quarto d’ora di gioco. Direttamente da calcio d’angolo arriva il vantaggio con Righini che serve Pieri, il quale sfugge dalla marcatura di Nodari e anticipa tutti insaccando in rete. Poco dopo sempre Pieri protagonista, allarga per Sartori che ha campo e prova la conclusione ad incrociare che finisce di poco a lato. Il primo squillo di tromba degli avversari arriva al 23′: Alessandro Golinucci recupera palla ed entra in area, tiro troppo centrale che finisce tra le braccia di Migani. Ma l’occasione più ghiotta di tutta la partita per portare il risultato in parità arriva al 37′ con Angeli che colpisce di testa da due passi, il tiro si stampa sulla traversa. Sul finale di primo tempo arriva il raddoppio del Tre Penne. Righini pennella un pallone perfetto per Badalassi che stoppa di petto e al
volo in girata batte Passaniti.

Nella ripresa gioca meglio la Virtus di Luigi Bizzotto che alza il baricentro per cercare di riaprire la gara. Dopo trenta secondi l’ex di turno Sorrentino si accentra e conclude sul primo palo, Migani si allunga e il pallone finisce fuori. Al Tre Penne verrà annullato un gol al 35′ a Badalassi per fuorigioco e 5′ più tardi Chiurato sciupa l’occasione per il 3-0, il tiro viene deviato in calcio d’angolo. Dopo 6′ di recupero arriva il triplice fischio che sancisce la fine del match. Gioisce il Tre Penne, che alla seconda di campionato affronterà la Juvenes/Dogana sconfitta 4-0 dal San Giovanni al debutto in campionato.

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci