Indietro
venerdì 15 ottobre 2021
menu
Supercoppa

RivieraBanca Basket Rimini-Sutor Montegranaro 91-64

In foto: (Foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 11 set 2021 23:23 ~ ultimo agg. 12 set 21:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini-Sutor Montegranaro 91-64 (parziali 22-17, 44-34, 68-57)

TABELLINO
RIVIERABANCA BASKET RIMINI: Saccaggi 21 (0/1, 6/7), Arrigoni 18 (7/11, 0/1), Scarponi 14 (3/6, 2/6), Bedetti 13 (5/8, 1/5), Rinaldi 8 (2/3, 1/1), Mladenov 6 (3/6, 0/4), Rivali 5 (1/2, 1/1), Fabiani 3 (1/4), Amati 3 (1/1 da tre), Rossi, Carletti, Masciadri NE. All. Ferrari, Brugè, Middleton.

SUTOR MONTEGRANARO: Murabito 20 (2/8, 5/10), Galipò 14 (4/6, 2/3), Masciarelli 13 (3/8, 1/3), Crespi 8 (2/11, 1/2), Alberti 6 (0/2, 1/2), Torrigiani 3 (0/1, 1/3), Barbante (0/1 da tre), Angellotti, Verdecchia NE, Malloni NE, Korsunov NE, Ambrogi NE. All. Baldiraghi, Mazzalupi.

CRONACA E COMMENTO
RivieraBanca in semifinale del gruppo B! Bella vittoria dei biancorossi, che superano Montegranaro nei quarti di finale di Supercoppa e si qualificano per la semifinale di mercoledì sera. Buona prova dei ragazzi di Coach Ferrari che hanno sempre mantenuto il vantaggio durante i 40′ respingendo i tentativi di rimonta di Montegranaro, sfoggiando a tratti una pallacanestro molto piacevole. L’unica nota negativa è riferita agli infortuni di Mladenov (ginocchio) e Rivali (taglio al sopracciglio) accaduti durante il quarto periodo, con Eugenio che è stato portato in Pronto Soccorso per punti di sutura. Le loro condizioni verranno monitorate attentamente al fine di un pronto recupero.

Il dopogara di coach Mattia Ferrari.

“È stata una partita diversa da quello che dice il punteggio finale perché per larghi tratti Montegranaro ha combattuto, abbiamo strappato ma mai definitivamente: 2-3 volte loro sono arrivati vicini ma non ci siamo mai disuniti e questa è la cosa importante – attacca Ferrari -. Nella quantità abbiamo fatto anche brani di buona pallacanestro, è logico che i quintetti non erano sempre equilibrati: abbiamo fatto giocare tanti ragazzi ed ho già detto che voglio farlo nel precampionato perché mi sembra la strada giusta. L’infortunio di Rivali all’arco sopraccigliare e quello di Mladenov al ginocchio preoccupano, ma andiamo avanti perché gli infortuni fanno parte della stagione: stiamo recuperando Masciadri, ovviamente non è il massimo recuperare un giocatore e perderne due però ci metteremo insieme lunedì mattina per allenarci e pensare al prosieguo della stagione.”

Mercoledì sera si torna in campo per la semifinale di Supercoppa. Come verranno gestiti, anche alla luce degli infortunati, questi pochi giorni a disposizione?
“Ci concentreremo su come si risveglieranno gli infortunati e vediamo come uscirà dall’ospedale Rivali. Abbiamo fatto un punto della situazione con lo staff, domani ne faremo un altro e lunedì ricominciamo ad allenarci: chi è sano giocherà mercoledì sera, chi non è in grado non verrà rischiato per la Supercoppa così da recuperarlo per il campionato.”

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo mercoledì alle ore 20 presso il PalaFlaminio contro la vincente tra Pallacanestro Senigallia ed Aurora Basket Jesi per la semifinale del gruppo B di Supercoppa.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.