Indietro
martedì 26 ottobre 2021
menu
Mercoledì altro test a Cesena

Nazionale di San Marino: la Vis Pesaro si impone di misura (1-0)

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 7 ago 2021 17:06 ~ ultimo agg. 17:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un gol dell’argentino Martìn Tonso a metà del primo tempo decide in favore della Vis Pesaro la gara amichevole che ha visto la Nazionale di Franco Varrella impegnata nella città marchigiana nella tarda mattinata di oggi. Il CT sceglie il 4-4-2: in difesa Fabbri e Rossi centrali, Palazzi e Manuel Battistini ai lati; Mularoni e Lunadei agiscono nel cuore del centrocampo, mentre Ceccaroli e Zafferani presidiano le fasce; in attacco, spazio alla coppia Vitaioli-Sopranzi.

I Titani cercano di uscire forte dai blocchi, ma la Vis non concede nulla, anche se pure la squadra di casa fatica a trovare spazi tra le file compatte e ordinate degli ospiti. A poco a poco la Vis prende le redini del gioco, ma la soluzione preferita, almeno inizialmente, è il lancio improvviso alle spalle della retroguardia biancoazzurra allo scopo di innescare le frecce laterali. I Titani, in questa fase, se la cavano senza rischi. Tuttavia il ritmo dei padroni di casa cresce e al 20’ ci vuole un gran volo di Simone Benedettini per vanificare il tentativo dal limite di Cannavò. Sull’angolo che ne consegue, la difesa sammarinese respinge corto; il pallone si dirige giusto giusto sui piedi di Tonso, che dal cuore dell’area non può sbagliare: destro potente dell’argentino ex Newell’s Old Boys e nulla da fare per Benedettini. La Vis resta in controllo del campo e del gioco, e al 27’ ci vuole un altro riflesso di Benedettini per evitare che il pallone di Cannavò finisca sui piedi di Coppola, pronto ad avventarsi su di esso al limite dell’area piccola. Non è finita: sull’angolo seguente, Marcandella cerca direttamente il gol dalla bandierina, scontrandosi anche lui con la risposta di Benedettini. Tuttavia, molti dei giocatori biancorossi protestano con l’arbitro perché convinti che la palla abbia varcato la linea. Si resta invece sull’1-0, risultato protetto nel finale ancora una volta dai guantoni di Benedettini, per quanto la sua presa sul destro dalla distanza di Domenico Rossi – potente sì, ma centrale – sia una bazzecola rispetto agli interventi precedenti.

Nell’intervallo Franco Varrella dà fondo alla panchina cambiando la formazione per 11/11. Tutto invariato, invece, sull’altro fronte. Anche qui, i Titani approcciano bene la frazione, forti dell’ingente quantità di energie fresche. Ancora nessun tiro però fino al 62’, quando D’Addario si produce in una gran discesa sulla fascia destra e poi apparecchia centralmente per David Tomassini, che finta per un meglio posizionato Hirsch: il 13 arriva sul pallone di gran carriera, ma con il destro non riesce a tenerlo basso. Al 24’, in occasione del secondo (e fondamentale) cooling break della gara, anche il tecnico di casa Bianchini cambia in massa: dentro dieci giocatori freschi; solo il portiere Farroni viene lasciato in campo. La Nazionale di San Marino prova ad approfittare del momento di assestamento della Vis per proporre un paio di iniziative sulle fasce. Prima è Grandoni a sfondare e a portare a casa un angolo che però non produce esito. Poi si accende Hirsch, che ne sfida tre prima di far carambolare il pallone sul piede di David Tomassini: l’attaccante in gol contro il Kosovo cerca di piazzarla con il destro, ma c’è un muro di gambe a contrarre il suo tiro e a favorire la presa di Farroni. Varrella chiude con la coppia d’attacco composta d Hirsch e Fabio Ramòn Tomassini, anche se l’ultima occasione della gara arriva su piazzato: Enrico Golinucci mette al centro un pallone velenoso e Farroni per poco non viene tradito dal fuoco amico, ma la posizione del portiere di casa è quella giusta e il pallone del possibile 1-1 finisce docile fra i suoi guantoni.

Termina dunque con una sconfitta di misura il primo dei due test ravvicinati della Nazionale contro formazioni della Lega Pro. Il secondo è l’amichevole di mercoledì 11 agosto al Centro Sportivo Romagna Centro contro il Cesena. Fischio d’inizio alle 18:00.

Questi i convocati, i quali si ritroveranno a Serravalle B agli ordini di Franco Varrella, in allenamento, anche lunedì 9:

Test amichevole | Vis Pesaro – Nazionale di San Marino 1-0

VIS PESARO [4-4-2]: Farroni; Piccinini (dal 69’ Mastrippolito), Manetta (dal 69’ Di Sabatino), Gavazzi (dal 69’ Cusumano), De Nuzzo (dal 69’ Giraudo); Saccani (dal 69’ Pinelli), Coppola (dal 69’ Pierpaoli), Do. Rossi (dal 69’ Ejjaki), Marcandella (dal 69’ Mercuri); Tonso (dal 69’ Accursi), Cannavò (dal 69’ Gucci). A disposizione: Campani, Piersanti, Lombardi, Galeazzi, Carnicelli, Pellizzari, Besea, Bartolucci, Fabbri. Allenatore: Marco Bianchini.

NAZ. SAN MARINO [4-4-2]: Benedettini (dal 46’ Zavoli); Ma. Battistini (dal 46’ D’Addario), Fabbri (dal 46’ Cevoli), Da. Rossi (da 46’ Conti), Palazzi (dal 46’ Grandoni); Zafferani (dal 46’ F. Tomassini), Lunadei (dal 46’ A. Golinucci), Mularoni (dal 46’ E. Golinucci), Ceccaroli (dal 46’ Hirsch); Vitaioli (dal 46’ D. Tomassini), Sopranzi (dal 46’ Mi. Battistini). Allenatore: Franco Varrella.

Arbitro: William Villa di Rimini.
Assistenti: Giacomo Pompei Poentini di Pesaro.
Quarto Ufficiale: Davide Merciari di Rimini.

Marcatore: 21’ Tonso.

FSGC | Ufficio Stampa

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO