Indietro
menu
Verso il voto

Gessaroli (Alleanza Civica) a confronto con le società sportive di Cattolica

In foto: L'incontro di Gessaroli con le società sportive
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 26 ago 2021 11:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Candidato Sindaco di Alleanza Civica per Cattolica Massimiliano Gessaroli, ha incontrato al Palazzetto dello Sport, i rappresentanti di alcune società sportive cattolichine: Atletica 75, Basket Cattolica, Volley Cattolica e Torconca Calcio. “È stato un confronto importante, quello che ho avuto con i rappresentanti delle società sportive – spiega Gessaroli –. Ci hanno illustrato le loro attività, prevalentemente orientate verso i bambini, non solo a livello agonistico, ma anche sociale ed educativo (queste 4 società da sole gestiscono più di 1300 bambini e collaborano quindi con 1300 famiglie) .Ci hanno rappresentato le loro problematiche sia per la gestione delle strutture a loro necessarie ma anche e, soprattutto, per il difficile reperimento di risorse economiche idonee allo svolgimento delle loro attività, non volendo gravare eccessivamente sulle famiglie dei bambini, anche per permettere a tanti di avvicinarsi alle pratiche sportive. Hanno messo in evidenza, in questi anni, la mancanza di una interlocuzione con l’attuale amministrazione comunale, che è sembrata più orientata a finanziare la gestione di strutture sportive di immagine, di “elite”, rispetto alle tante società sportive di base che rappresentano il vero tessuto sociale della nostra comunità. Questa tendenza è testimoniata, tra le altre cose, dalla cancellazione della Festa dello Sport, che si teneva, ogni anno, a Cattolica, e che raccoglieva tutte le società sportive“.

Considerando – prosegue il candidato – che noi riteniamo che lo sport, in tutti i suoi aspetti: educativo, formativo, aggregativo, sociale e salutare e, soprattutto, una parte importante nella vita di una comunità, abbiamo già inserito nel nostro programma la visione di come affronteremo questa criticità. Ci sarà grande promozione dell’educazione alle pratiche sportive nelle scuole, anche con la compartecipazione degli istruttori sportivi per tali conoscenze, come auspicato dalle varie Società. E poi un confronto continuo con le società sportive, per poter pianificare assieme a loro la priorità di interventi logistici, strutturali e finanziari necessari alla loro funzione e, naturalmente, il ripristino di veri e fattivi incontri della Consulta Sportiva. In questo senso, sarà riaperto l’Ufficio dello Sport nel Comune, che ha già ottenuto una larga condivisione da parte delle Società, e che potrà aiutarli nei tanti aspetti burocratici, promozionali, ricerca di sponsorizzazioni e finanziamenti, per poterli agevolare nel loro indispensabile lavoro. Un Ufficio dello Sport che sarà di grande aiuto e supporto anche ai cittadini per conoscere le varie offerte sul territorio, ma anche d’ausilio al loro contatto – conclude Gessaroli –. Nella partita complessiva dello sport ci sono tanti attori e tante situazioni ma solo “INSIEME” si potranno raggiungere buoni risultati“.

Notizie correlate
di Redazione   
FOTO