Indietro
lunedì 2 agosto 2021
menu
UEFA Conference League

Tutto pronto per Tre Penne-Dinamo Batumi. La vigilia di Ceci e Migani

In foto: Stefano Ceci
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 7 lug 2021 18:33 ~ ultimo agg. 18:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Manca poco più di 24 ore al debutto del Tre Penne nella nuova competizione targata UEFA, la Conference League. La gara d’andata contro i georgiani della Dinamo Batumi andrà in scena dal San Marino Stadium alle ore 20.45 e sarà aperta a quasi 500 spettatori – ingresso consentito solamente ai residenti in Italia o San Marino.

Alla vigilia del match contro la Dinamo Batumi in conferenza stampa sono intervenuti il tecnico Stefano Ceci e il portiere Mattia Migani.

“Non possiamo nasconderci: ci aspettiamo una partita difficile, i nostri avversari sono in testa al proprio campionato dopo 21 giornate e sono nel pieno dell’attività; mentre noi abbiamo ripreso da poco, ma devo dire che in questi 25 giorni circa i ragazzi si sono allenati molto bene.” Debutta con queste dichiarazioni l’allenatore biancazzurro Ceci, che prosegue: “Dovremo essere bravi a fare bene la fase difensiva, di conseguenza se riuscissimo a fare questo potremmo pensare di creare qualche grattacapo alla squadra avversaria. L’idea rimane quella di esprimere la nostra identità senza snaturarci più di tanto.”

Per Mattia Migani domani si tratterà dell’ennesima presenza europea: tre in UEFA Champions League e cinque in UEFA Europa League; questo fa di lui uno dei giocatori del Tre Penne con maggiore esperienza in Europa. “Non vedevamo l’ora di tornare ad affrontare questo tipo di partite, è sempre una grande emozione. Siamo pronti a metterci alla prova contro una squadra molto preparata – continua Migani –. Dovremo cercare di mantenere alta l’attenzione, avremo bisogno di difendere da reparto e di squadra. Abbiamo preparato la partita per fare il nostro gioco e proveremo a farlo.”

Infine un commento sul contributo che può portare un giocatore come Maicon, che nella sua carriera può vantare trofei come la Champions League del 2010 contro l’Inter. Migani afferma: “Uno come lui ha veramente tanta esperienza ed è questo l’attributo che domani porterà in campo, ci aiuterà a gestire al meglio le diverse fasi della gara. Con la sua personalità ci aiuterà a mantenere ancora più alta l’attenzione.”

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci

Notizie correlate
di Icaro Sport