Indietro
menu
Assist a Ravaglioli

Pecci (Lega): dopo bocciatura Ceccarelli, accantonare civici

In foto: Marzio Pecci
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 22 giu 2021 14:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dal capogruppo della Lega Marzio Pecci, candidato per il centrodestra nel 2016, arriva un assist alla candidatura a sindaco di Alessandro Ravaglioli. E’ quanto emerge da una nota nella quale Pecci, pur non nominandolo direttamente, commenta la bocciatura di Enzo Ceccarelli proposto ieri dalla Lega al tavolo di coalizione. “La tempestiva bocciatura del candidato Ceccarelli, da parte di Forza Italia e Fratelli d’Italia, obbliga – scrive l’esponente del Carroccio – l’accantonamento delle candidature civiche ed il sostegno alla candidatura politica della Lega, già sul tavolo nazionale della coalizione, da parte dell’intero partito e dalla coalizione medesima, soprattutto, nel momento in cui appare concreta la possibilità di conquistare il Municipio di Rimini“.

La nota di Marzio Pecci

La candidatura di Enzo Ceccarelli, ex sindaco di Bellaria, è stata ampiamente disapprovata soprattutto perché estranea al territorio riminese.

Personalmente, in questi anni, ho sopportato il peso politico di chi, ad ogni consiglio comunale, è stato accusato, grossolanamente ed ingiustamente, di non conoscere il territorio pur avendo vissuto e svolto, sempre, l’attività professionale a Rimini che mi ha consentito di discutere con competenza ogni delibera comunale.

La tempestiva bocciatura del candidato Enzo Ceccarelli, da parte di Forza Italia e Fratelli d’Italia, obbliga l’accantonamento delle candidature civiche ed il sostegno alla candidatura politica della Lega, già sul tavolo nazionale della coalizione, da parte dell’intero partito e dalla coalizione medesima, soprattutto, nel momento in cui appare concreta la possibilità di conquistare il Municipio di Rimini.