Indietro
menu
rintracciato dalla polizia

Durante la rapina al supermercato perde il marsupio pieno di droga

In foto: alcuni agenti delle Volanti
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 30 giu 2021 17:51 ~ ultimo agg. 1 lug 09:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Due nordafricani ieri sera hanno rubato della merce dal Conad di viale Vespucci, ma una volta scoperti grazie all’allarme antitaccheggio hanno trasformato il furto in rapina, spintonando con violenza contro la porta a vetri l’addetto alla sicurezza che cercava di fermarli.

Una volta fuggiti con la refurtiva, però, si sono accorti di aver perso la cosa più importante, il marsupio contenente 18 dosi di cocaina e18 grammi di hashish, caduto a terra durante la colluttazione. Poco dopo uno dei due rapinatori è tornato nel supermercato per riprenderselo: “Dammi il marsupio e io ti do la merce rubata”. Davanti al rifiuto del direttore del supermercato e all’imminente arrivo della polizia, il nordafricano si è dileguato in fretta.

I poliziotti, dopo aver raccolto un identikit sommario dei rapinatori, si sono messi sulle loro tracce fino a quando non li hanno individuati a Miramare. Uno è riuscito a fuggire, mentre l’altro, un 25enne marocchino, è stato immobilizzato e accompagnato in questura per il fotosegnalamento. Al termine degli accertamenti di rito, gli agenti non hanno potuto fare altro che rilasciarlo e denunciarlo per tentata rapina impropria e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.