Indietro
menu
Intervento del Soccorso Alpino

Soccorsi due giovani riminesi in difficoltà sui monti Sibillini

In foto: @CNSAS Marche
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 5 mag 2021 13:22 ~ ultimo agg. 17:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Martedì alle 18 la squadra del CNSAS (Soccorso Alpino e Speleologico) stazione di Montefortino (Fermo) è stata attivata dalla Centrale Unica di Risposta 112 in seguito alla chiamata di due ragazzi in difficoltà sul Monte Sibilla. I giovani, provenienti da Rimini, avevano intenzione di bivaccare con la tenda sulla forcella sotto Cima Vallelunga ma sono stati colti impreparati dalle forti raffiche di vento che in cresta infuriano da giorni.

I tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico li hanno trovati infreddoliti a causa anche del vestiario leggero, non adatto alle temperature che in quota sono ancora tipicamente invernali. Recuperato tutto il loro materiale, i due sono stati quindi ricondotti in sicurezza sul sentiero e accompagnati alla loro macchina con i mezzi dei Vigili del Fuoco.