Indietro
menu
Carabinieri di Novafeltria

Viola per due volte i domiciliari, 45enne finisce in carcere

In foto: un controllo dei Carabinieri
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 22 apr 2021 09:59 ~ ultimo agg. 10:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Compagnia di Novafeltria hanno arrestato un 45enne, pregiudicato, residente a Verucchio. Il 45enne era stato arrestato la prima volta a novembre del 2019 per aver commesso una rapina a Rimini ai danni di un privato cittadino. Dopo aver scontato un periodo in carcere era stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Verucchio.

Per ben due volte, nel giugno dello scorso anno ed a marzo ultimo scorso, era evaso dagli arresti domiciliari, ed è stato rintracciato ed arrestato dai Carabinieri. In entrambi i casi, i Carabinieri della Stazione di Villa Verucchio, presentandosi alla sua abitazione per verificarne la presenza, hanno accertato che si era allontanato senza un giustificato motivo. La prima volta era stato ritrovato mentre faceva l’autostop per Rimini, la seconda mentre stava cercando di rincasare per non essere scoperto.

A seguito dell’inottemperanza a quel provvedimento era stato richiesto un aggravamento della misura, in virtù della quale l’Autorità Giudiziaria di Rimini ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. A casa del 45enne si sono presentati i Carabinieri della Stazione di Villa Verucchio che, al termine delle formalità di rito, lo hanno condotto presso la Casa Circondariale “Casetti” di Rimini, dove sconterà la misura cautelare in attesa del processo.

Notizie correlate