Indietro
giovedì 25 novembre 2021
menu
Calcio Serie D

Rimini-Mezzolara 2-1: cronaca, tabellino, video e gallery

In foto: Sambou festeggiato dopo il gol (archivio)
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
gio 1 apr 2021 10:48 ~ ultimo agg. 2 apr 15:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email


RIMINI-MEZZOLARA 2-1

Una partita che sembrava tutta in discesa al 10’, dopo l’uno-due griffato Sambou e Vuthaj, ma soprattutto Simoncelli, autore dei due cross per le incornate vincenti dei due compagni, è stata più sofferta del previsto, con il Rimini che non ha chiuso la partita, complici anche un paio di interventi miracolosi di Malagoli, e dopo la rete di Sala al 21’ del primo tempo, ha rischiato di pareggiarla. Alla fine è andata come ci si augurava: ha vinto 2-1 il Rimini. Tre vittorie e un pareggio nelle ultime quattro partite. Il modo migliore per augurare buona Pasqua ai tifosi biancorossi! Anche se alla ripresa, mercoledì 7 aprile, il Rimini se la vedrà con una Sammaurese capace oggi di superare 4-2 l’Aglianese.

IL TABELLINO
RIMINI: 1 Scotti, 5 Pupeschi, 7 Simoncelli, 8 Nigretti, 9 Arlotti (14′ st 18 Viti), 10 Ambrosini (42′ st 28 Diop), 16 Sambou (21′ st 26 Pari), 19 Manfroni, 29 Canalicchio, 30 Ricciardi (21′ st 14 Gomis), 72 Vuthaj (34′ st 17 Casolla). A disp.: 22 Adorni, 24 Pecci, 25 Nanni, 33 Lugnan. All. Mastronicola.

MEZZOLARA: 1 Malagoli, 2 Musiani, 3 Dall’Osso, 4 Maini, 5 Ferretti, 6 De Lucca (7′ st 19 Artioli), 7 Roda (35′ st 14 Simeoni), 8 Roselli, 9 Sala, 10 Rossi (24′ st 15 Barnabà), 11 Broglia (26′ st 20 Ferri). A disp.: 12 Seri, 13 Albertini, 16 Darraji, 17 Kharmoud, 18 Rizzi. All. Togni.

ARBITRO: Simone Nuzzo di Seregno.
ASSISTENTI: Domenico Romano di Nola e Domenico Russo di Torre Annunziata.

RETI: 5′ pt Sambou, 10′ pt Vuthaj, 21′ pt Sala.

AMMONITI: Canalicchio, Simoncelli, Scotti, Casolla, Pari.

NOTE. Corner: 8-6.

I RISULTATI DELLA 24a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Il Rimini vuole continuare la sua striscia positiva (due vittorie e un pareggio nelle ultime tre gare). Il Mezzolara vuole interrompere la sua serie negativa (quattro K.O. fila). I bolognesi domenica sono rimasti a riposo (rinviata la gara con il Real Forte Querceta). In classifica le due squadre sono separate da sette punti: i biancorossi sono a 30, i biancazzurri a 23 (con una gara in meno). All’andata finì 1-1.
Mastronicola, che deve rinunciare a Valeriani, cambia per cinque undicesimi l’undici iniziale rispetto alle ultime due gare.

Rimini in tenuta rossa con numeri bianchi, in maglia bianca e pantaloncini blu gli ospiti.

Si gioca. Al 3′ primo corner per il Rimini: Simoncelli scambia con Ricciardi, cross rimpallato, poi Arlotti mette in mezzo, Malagoli recupera.
Al 5′ il Rimini trova già il vantaggio: Simoncelli tiene in campo un pallone sull’out di destra, cross al centro per il colpo di testa di Sambou, che non lascia scampo a Malagoli. 1-0.
Al 9′ secondo angolo per i biancorossi: batte Ricciardi, nulla di fatto.
Al 10′ i padroni di casa raddoppiano, con un gol quasi fotocopia del primo: traversone da destra di Simoncelli e incornata vincente questa volta di Vuthaj, che sale a quota 15 nella classifica marcatori. 2-0.
Tra il 16′ ed il 17′ i romagnoli battono due corner: sul secondo Ricciardi colpisce con la sua parabola dalla bandierina la traversa, ma l’arbitro aveva già fermato il gioco per un fallo degli attaccanti.
Al 22′ il Mezzolara accorcia le distanze: anche in questo caso cross da destra, di Roselli, e colpo di testa da due passi di Sala. 2-1.
Al 28′ pallone pericolosamente tra i piedi di Broglia in area, prima che Sambou arrivi e lo calci lontano.
Al 29′ traversone di Musiani, questa volta l’incornata di Sala manda la sfera a lato, con Scotti che controlla la traiettoria.
Al 33′ angolo di Roda, Rossi, libero in mezzo all’area, non riesce ad impattare.
Al 37′ Vuthaj allarga per Arlotti, che si muove bene e tenta la conclusione a giro, pallone a fondo campo.
Al 41′ Sala devia il tiro dalla lunga distanza di Roselli, brividi per Scotti, con la sfera che sibila a lato di un niente.
Al 42′ secondo corner per gli ospiti, nulla di fatto.
Sulla ripartenza del Rimini arriva il quinto angolo per i locali: batte Simoncelli, Canalicchio a colpo sicuro, ma Malagoli si salva di piede.
Prima del duplice fischio cross di Arlotti, Nigretti calcia al volo, pallone lontano dal bersaglio.
Si va all’intervallo con i biancorossi avanti 2-1.

La ripresa si apre con il sesto angolo per i biancorossi: dalla bandierina Simoncelli, incornata di Manfroni e altro riflesso decisivo di Malagoli.
Al 6′ Simoncelli anticipa tutti in area, sul rimpallo Arlotti e Ambrosini si infastidiscono, si alza comunque la bandierina dell’assistente a segnalare la posizione irregolare di Ambrosini.
All’8′ dopo un pallone perso da Sambou, Musiani può calciare dal limite dell’area, sfera fuori di poco.
Al quarto d’ora terzo corner per gli ospiti: Roda trova in area Rossi, la cui capocciata manda il pallone a sorvolare la traversa.
Al 17′ settimo angolo per i biancorossi, nulla di fatto.
Al 20′ punizione da destra di Rossi, la deviazione aerea di Artioli è a fondo campo.
Al 26′ quarto corner per il Mezzolara: il neoentrato Ferri non arriva sulla traiettoria di Roda.
Al 28′ quinti angolo per i bolognesi: questa volta Gomis allontana di testa.
Al 29′ Artioli può calciare da dentro l’area, Scotti ribatte.
Al 32′ ottavo tiro dalla bandierina per il Rimini: sugli sviluppi Simoncelli mette sul secondo palo per Ambrosini, che di testa spedisce a fondo campo.
Al 34′ Artioli ci prova di sinistro da posizione defilata, pallone fuori.
Al 37′ sesto corner per i biancazzurri: fallo su Nigretti.
Al 44′ la punizione di Barnabà percorre tutto lo specchio della porta e finisce a lato. Brividi per Scotti.
Cinque i minuti di recupero.
Al 49′ punizione di Barnabà per il colpo di testa di Sala tra le braccia di Scotti.
Arriva il triplice fischio. Vince il Rimini 2-1. Si allunga a quattro la striscia positiva dei ragazzi di Mastronicola. Così come si allunga a cinque la serie nera del Mezzolara.

IL DOPOGARA

LE PAGELLE DI NICOLA STRAZZACAPA

VOTA IL MIGLIOR BIANCOROSSO IN CAMPO

Notizie correlate