Indietro
menu
interviene l'avvocato

Precisazioni in merito al fallimento della Black Marketing Guru

In foto: il Tribunale di Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 12 apr 2021 18:19 ~ ultimo agg. 13 apr 14:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’avvocato Sergio Oliveri, difensore del signor Giacomo Arcaro, in merito al nostro articolo, pubblicato in data 7 aprile 2021, sulla sentenza dichiarativa di fallimento della Black Marketing Guru Srls, ci chiede di pubblicare la seguente precisazione: “Il Signor Giacomo Arcaro è estraneo ex lege alla dichiarazione di fallimento della S.r.l.s. sotto il profilo della responsabilità; i dipendenti non hanno impugnato il licenziamento, pur “ritenendolo illegittimo”; durante il procedimento prefallimentare, il legale della società ha offerto il pagamento di tutti i crediti vantati dai dipendenti difesi dall’Avv. Mauri e quest’ultima ha accettato le somme in acconto e poi ha rifiutato la rateizzazione, mentre il legale di un altro dipendente ha accettato la proposta di pagamento ed ha rinunciato; i dipendenti che sono intervenuti hanno percepito dall’I.N.P.S. la quasi totalità dei loro crediti”.

Dopo puntuali e scrupolose verifiche, abbiamo accertato che a fronte di un credito complessivo dei lavoratori tutelati dall’avvocato Silvia Mauri e pari ad oltre 30mila euro, l’avvocato Oliveri ha versato in sede prefallimentare 3 assegni circolari per un totale di 3mila euro in acconto del maggior dovuto per tre dipendenti della Black Marketing Guru Srls che avevano promosso l’istanza di fallimento e che nulla avevano ricevuto né dalla società né dall’Inps.

Si evidenzia, inoltre, che in una successiva udienza, il legale di Arcaro offriva svariati titoli cambiari, da riscuotere a 18 mesi, a copertura totale del debito dei dipendenti istanti e di quelli successivamente intervenuti nella procedura prefallimentare. I dipendenti, però, rifiutavano la proposta perché “troppo dilazionata e non garantita”.

Si precisa infine che 5 degli 8 dipendenti intervenuti nella procedura, che avrebbero dovuto percepire chi una, chi due, chi tre mensilità non corrisposte dalla Black Marketing Guru Srls, hanno ricevuto circa il 70% della totalità dei loro crediti dall’Inps. Gli altri tre dipendenti, invece, hanno percepito solo 1.000 euro ciascuno, derivanti dall’acconto di 3mila euro versato dall’avvocato Oliveri, per conto della Black Marketing Guru Srls.

Si precisa infine che Giacomo Arcaro era amministratore unico della società Black Marketing Guru Srls, non soggetto a fallimento in proprio in caso di fallimento della società, ma ovviamente responsabile dell’andamento economico della società.

Meteo Rimini
booked.net