Indietro
domenica 28 novembre 2021
menu
Basket C Silver

Dulca Santarcangelo-Baskérs Forlimpopoli 71-61

In foto: Il selfie finale
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
gio 29 apr 2021 16:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

DULCA ANGELS SANTARCANGELO-BASKÉRS FORLIMPOPOLI 71-61

IL TABELLINO
Santarcangelo: Fusco 19, Scarponi 22, Chiari 5, Semprini 7, Vandi 4, Frigoli 7, Polverelli 7, Gamberini, Mazza, Mulazzani, Cantoni, Tamburini. All. Ceccarelli Ass. Bronzetti.

Forlimpopoli: Rombaldoni 21, Flan 5, Piazza 9, Dell’Omo, Donati 14, Nucci 3, Gorini 1, Piani 2, Matteucci, Ricci, Gaspari, Torelli. All. Agnoletti Ass. Ronci.

Parziali: 23-12; 45-30; 60-46; 71-61.

CRONACA E COMMENTO
Partita importante per la Dulca Santarcangelo che ospita i Baskérs Forlimpopoli, in un match decisivo per continuare a sognare il primo posto in classifica. Angels che si presentano con le assenze di Niccolò Buzzone e Luca Pesaresi oltre ad avere Capitan Gamberini a mezzo servizio per un colpo subito nel match di venerdì a San Lazzaro.

La partita. L’aria è da subito frizzante al PalaSGR con entrambe le squadre consce dell’importanza della partita, per gli Angels continuare a sperare nella prima posizione, per i Baskérs significherebbe blindare il primo posto in classifica. Per i ragazzi di Coach Ceccarelli è una di quelle serate in stile Angels, dove nonostante le difficoltà si mette il cuore oltre l’ostacolo e così è la partenza dei locali che con uno scatenato Francesco Fusco e “Ale” Scarponi firmano i primi 13 punti, Frigoli è stoico in difesa buttando e recuperando tanti palloni, Forlimpopoli però con l’eterno Rombaldoni segna i suoi primi cinque punti a tabellone, ma l’energia e la voglia dei ragazzi gialloblù è straripante e con due assist di Giacomo Frigoli, Ale Chiari segna prima una tripla dall’angolo e poi un lay up in contropiede (18-3 al 5′). Forlimpopoli non ci sta e dopo il time out di Coach Agnoletti arrivano altri punti dal solito Rombaldoni e Flan, gli Angels segnano con le energie fresche di Ettore Semprini e Ale Vandi, chiudendo il primo periodo sul 23-12.

Nel secondo quarto è battaglia vera, con Coach Gabriele Ceccarelli che mette nella mischia anche Filippo Mulazzani, classe 2004; Forlimpopoli si rifà subito sotto con Rombaldoni, Dell’Omo e Donati (35-27 al 15′), ma a farla da padroni sono sempre il baby Scarponi, il grande Fusco e “Frigo”, continuando a martellare la retina del PalaSGR e tenendo così a debita distanza gli ospiti 45-30 al 20′.

Alla ripresa delle ostilità è chiaro che Forlimpopoli rientrerà con cattiveria aggiustando le percentuali al tiro, ma Santarcangelo rimane li concentrata e con due appoggi di Polverelli riesce a tenere un ottimo vantaggio nonostante la fisicità e i canestri di Donati in area (54-38 al 25′). La partita rimane in equilibrio con canestri da una parte e dall’altra, gli Angels condizionati comunque dai falli rimangono saldamente al comando 60-46 al 30′.

Quando la strada sembra finalmente in discesa, nell’ultimo periodo la zona proposta da Agnoletti mette più del solito granello di sabbia negli ingranaggi gialloblù. Risultato è un avvicinarsi costante degli ospiti con continui canestri di capitan Rombaldoni, Santarcangelo in attacco non trova più la via del canestro e nei primi sei minuti del quarto si trova solo un punto dalla lunetta mentre Forlimpopoli è li 61-57 al 36′. Quando si prospetta però un brutto finale ecco che l’orgoglio e il cuore Angels si mostrano nella loro migliore versione. Santarcangelo con Fusco e Semprini trova due importanti canestri che sembrano consegnare la gioia ai locali, ma ancora una volta Forlimpopoli rimane concentrata e con un canestro di Donati e poi di Rombaldoni si riporta a -4 (65-61 a due minuti dalla fine). Gli Angels con Frigoli stringono i denti in difesa costringendo gli ospiti a un tiro impreciso e in attacco una bomba di “Ale” Scarponi (classe 2004, a volte ci dimentichiamo) regala ai Dulca Angels il +7, la difesa gialloblù tiene ancora e si va nuovamente in attacco dove Francesco Fusco con un gioco da tre punti chiude definitivamente la partita sul 71-61.

I ragazzi di Coach Ceccarelli escono tra gli applausi, orgogliosi di avere giocato una grande partita, consapevoli che è un ulteriore passo verso il loro obiettivo.

Sabato 1 maggio si torna in campo, sempre al PalaSGR, dove gli Angels ospiteranno alle ore 18:00 il Gaetano Scirea.