Indietro
menu
13mila metri cubi di sabbia

Da martedì parte il dragaggio del Porto di Riccione

In foto: draga al porto di Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 23 apr 2021 14:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Partono martedì 27 aprile i lavori di dragaggio e manutenzione del porto canale di Riccione. Sarà all’opera la ditta E.CO.TEC. SRL  sul versante esterno dell’imboccatura, ma anche nel tratto dal ponte di via D’Annunzio a quello di via Castrocaro. dove si interverrà con imbarcazioni draganti di piccole dimensioni.

Il materiale sabbioso recuperato servirà al ripascimento della spiaggia sommersa posta a nord del porto canale, a circa 100/150 metri a ponente dell’imboccatura, o nel caso riportato a ripascimento tramite sabbiodotto. Si stima di recuperare circa 13.000 mc di sabbia, 7 mila nel tratto D’Annunzio-Rimini, 6 mila in quello Rimini-Castrocaro.

La sabbia sarà posizionata – come da disposizione dell’Arpae – nel punto di raccolta a circa 6 miglia dalla costa. Si eseguiranno successivamente anche i lavori di dragaggio della darsena di Levante, dove si stima  un escavo di circa 4000 mc. I lavori saranno interrotti in caso di condizioni avverse del meteo o in coincidenza con l’inizio delle analisi per le acque di balneazione dell’Arpae che impone una sospensione della movimentazione sabbie.

Grazie all’accordo quadro triennale, il porto di Riccione avrà sempre a disposizione, per i prossimi 3 anni, una draga pronta ad entrare in azione qualora ve ne fosse bisogno – ha detto l’assessore al Demanio, Andrea Dionigi Palazzi -. In questo modo sarà possibile intervenire celermente tutte le volte che sarà necessario, rendendo immediatamente percorribile l’imboccatura del porto per le imbarcazioni. Un ringraziamento va alla Consulta del Porto per l’attività di supporto e controllo che ci svolgeranno durante i lavori. Conosciamo bene il nostro porto, i suoi pregi, le sue dimensioni (con un pescaggio che va tutelato e mantenuto ad un metro e 30) il carattere accogliente da cartolina di località balneare e per questo motivo come amministrazione abbiamo avviato un progetto per valorizzare l’area portuale facendola diventare un punto di riferimento per i turisti e i cittadini“.

Meteo Rimini
booked.net