Indietro
menu
pacchi solidali

Da Coldiretti 8 quintali di prodotti alimentari per famiglie indigenti

In foto: la consegna
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 9 apr 2021 15:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Oltre 8 quintali di prodotti agroalimentari 100% Made in Italy sono stati donati da Coldiretti Rimini e Campagna Amica come sostegno alle famiglie più bisognose residenti nel Comune di Rimini. La consegna dei ‘pacchi solidali’, che con l’aiuto dell’amministrazione comunale e della Caritas saranno smistati ai nuclei familiari indigenti, rientra nella campagna nazionale “A sostegno di chi ha più bisogno”.

Presente alla consegna del carico agroalimentare il direttore della Caritas diocesana Mario Galasso e l’Assessore comunale alle Attività produttive Jamil Sadegholvaad che ha ringraziato Coldiretti e sottolineato come “questa fase storica così drammatica ha avuto un risvolto positivo: quello di confermare il grande cuore di una città che ha affrontato questa crisi pandemica riscoprendo il valore della comunità”.

Da una recente analisi Coldiretti – ha poi aggiunto il Presidente di Coldiretti Rimini Guido Cardelli Masini Palazzi il numero degli italiani in povertà assoluta ha toccato quota 5,6 milioni, un milione in più rispetto allo scorso anno con il record negativo dall’inizio del secolo. Sono cifre che spaventano e che testimoniano la difficoltà in cui si trova il Paese a causa della pandemia – ha proseguito – difficoltà che abbiamo cercato di alleviare portando in questa Pasqua un poco di serenità sulle tavole di 20mila famiglie italiane”.

Ogni nucleo è destinatario di un pacco di oltre 50 chili contenente cibo di qualità: pasta e riso, Parmigiano Reggiano e Grana Padano, biscotti, sughi, salsa di pomodoro, tonno sott’olio, dolci e colombe pasquali, stinchi, cotechini e prosciutti, carne, latte, panna da cucina, zucchero, olio extra vergine di oliva, legumi, formaggi e tanto altro. “Questa operazione solidale – ha concluso il Vicedirettore di Coldiretti Rimini Giorgio Ricci – vuole essere un segnale di speranza per tutti coloro che in questi mesi hanno pagato più di altri le conseguenze economiche e sociali dell’emergenza Covid”.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.