Indietro
lunedì 20 settembre 2021
menu
Calcio Serie D

Correggese-Rimini 2-2: cronaca, tabellino, video e gallery

In foto: La punizione di Ambrosini per il 2-2
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
mer 21 apr 2021 10:48 ~ ultimo agg. 22 apr 18:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email


CORREGGESE-RIMINI 2-2

Il Rimini a Correggio va sotto di due gol in un primo tempo in cui ha lasciato praterie agli avanti di casa, vicini più volte anche al terzo gol. Nella ripresa rischia ancora, con Scotti salvato dal legno (era già successo nel primo tempo, con Villanova che ha un conto aperto) e protagonista di due parate di piede decisive, poi rimonta grazie ad una doppietta di Ambrosini. Primo gol di rapina, secondo con una deliziosa parabola sul calcio piazzato. Si rivede Gomis, subentrato a Sambou in avvio di ripresa. Entra dalla panchina anche Vuthaj, per una volta non in campo dall’inizio. Il Rimini esce dalla tana delle Tigri biancorosse con un punto d’oro, ma anche con due infortuni: quelli di Nigretti e Canalicchio, costretti a lasciare il campo in barella.

IL TABELLINO
CORREGGESE: 1 Sottoriva, 2 Fabbri, 3 Calanca, 4 Roma, 5 Benedetti, 6 Derjai, 7 Saporetti (39′ st 18 Lessa Locko), 8 Landi, 9 Damiano (7′ st 13 Ghizzardi), 10 Villanova (31′ st 17 Riccò), 11 Muro. A disp.: 12 Ferretti, 14 Sarzi, 15 Manara, 16 Casini, 19 De Lucia, 20 Cremonesi. All. Gori.

RIMINI: 1 Scotti, 5 Pupeschi, 7 Simoncelli (13′ st 72 Vuthaj), 8 Nigretti (28′ pt 24 Pecci), 9 Arlotti, 10 Ambrosini (35′ st 25 Nanni), 16 Sambou (1′ st 14 Gomis), 17 Casolla, 19 Manfroni, 29 Canalicchio (19′ st 26 Pari), 30 Ricciardi. A disp.: 22 Adorni, 23 Mengucci, 28 Diop, 33 Lugnan. All. Mastronicola.

ARBITRO: Luca De Angeli di Milano.
ASSISTENTI: Riccardo Persichini e Daljit Sing, entrambi di Macerata.

RETI: 26′ pt Villanova, 39′ pt Damiano, 10′ st e 28′ st Ambrosini.

AMMONITI: Derjai, Canalicchio, Villanova, Calanca.

NOTE. Corner: 3-6.

LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D

CRONACA E COMMENTO
Seconda trasferta in Emilia per il Rimini dopo quella infruttuosa di domenica sul campo della capolista Fiorenzuola. Con la Correggese è sfida tra biancorossi: le tigri hanno costruito la loro classifica nella loro tana, conquistando al “Borelli” ben 24 dei loro 31 punti (con 22 partite giocate). I romagnoli, che di gare ne hanno disputate due in più, sono quinti con 39 punti. Mastronicola ritrova Gomis, non il grande ex Valeriani, ancora acciaccato.

Le novità nell’undici biancorosso sono Nigretti, Ambrosini e Manfroni. Turno di riposo per bomber Vuthaj, che parte dalla panchina.

Rimini in tenuta blu, in maglia rossa e pantaloncini e calzettoni neri la Correggese.

La partita. Si gioca. Il primo tiro arriva dopo neanche un giro di lancette: ci prova Muro, pallone a lato.
Al 3′, sulla punizione da destra di Ricciardi, si alza la bandierina dell’assistente a segnalare una posizione irregolare.
All’8′ dopo un colpo di testa di Pupeschi i difensori ospiti permettono a Villanova di andare alla battuta, sfera a fondo campo.
Al 9′ il primo angolo della partita, è per i padroni di casa: batte Landi, il colpo di testa di Derjai è fuori bersaglio.
Due minuti dopo primo corner per il Rimini: batte Simoncelli, Pupeschi cerca il bis del gol di domenica, ma questa volta la sua incornata è a lato.
Al 13′ Nigretti lavora bene palla a destra e mette in mezzo, Sambou da ottima posizione impatta male di testa, spedendo fuori.
Al 14′ la conclusione dalla distanza di Arlotti non è trattenuta da Sottoriva, il tap-in di Ambrosini è sull’esterno della rete.
Al 18′ secondo angolo per i locali: dalla bandierina ancora Landi, Pupeschi vince il duello tra numeri cinque con Benedetti, subendo anche fallo dal difensore di casa.
Al 20′ pallone in area per Casolla, è provvidenziale l’uscita di Sottoriva.
Nello stesso minuto, dall’altra parte del campo, gran fendente di Damiano da fuori area, sfera che sorvola la traversa.
Al 22′ il tiro da lontano di Arlotti si trasforma nell’assist perfetto per Casolla, che mette in rete, ma è in fuorigioco.
Al 23′ Ambrosini si lamenta per una possibile trattenuta in area di Derjai, l’arbitro lascia proseguire. I due giocatori si chiariscono con fair play.
Al 24′ tiraccio dalla distanza di Villanova, pallone alle stelle.
Partita vivace.
Al 25′ calcio da fermo dall’out di destra: schema con Simoncelli che serve Ambrosini, tiro rimpallato. Sulla ripartenza la Correggese passa in vantaggio: assist di Damiani per Villanova, che ha tutto il tempo per sistemarsi il pallone e freddare Scotti da due passi. 1-0. E Nigretti si fa male ed è costretto a lasciare il campo in barella. Al suo posto entra Pecci.
Al 31′ Scotti è costretto a uscire dalla propria area per anticipare Saporetti.
Al 32′ Villanova si presenta a tu per tu con Scotti, ma tergiversa troppo, poi neanche Damiano riesce a sfruttare l’opportunità. Il Rimini se la cava concedendo solo un angolo.
Sugli sviluppi fallo in attacco di Derjai.
Al 34′ deliziosa conclusione sul palo lontano di Villanova, Scotti è battuto, lo salva la traversa.
Al 37′ secondo corner per i romagnoli: batte Ricciardi, Sottoriva ci mette i guanti, poi Pecci rilancia in avanti, nulla di fatto.
Al 39′ Villanova ricambia il favore a Damiano per l’assist per l’1-0, servendolo in area: il numero nove può calciare senza difensori che lo contrastino ed il 2-0 è inevitabile.
Dopo tre minuti di recupero si va all’intervallo con il doppio vantaggio delle Tigri.

Si gioca la ripresa. Al 4′ la punizione di Villanova, smorzata dalla barriera, finisce sui piedi di Roma, che calcia, Scotti di piede salva la porta.
Al 7′ Ricciardi batte il terzo angolo per gli ospiti: Canalicchio anticipato.
Al 9′ Ghizzardi, appena entrato in campo, si presenta con un tiro sul primo palo respinto da Scotti.
Al 10′ i romagnoli la riaprono: la rovesciata di Arlotti non è bloccata da Sottoriva, il pallone resta lì e Ambrosini è il più lesto a scaraventarlo in rete. Correggese 2-Rimini 1.
Mastronicola si gioca la carta Vuthaj.
Al 16′ Canalicchio riceve una scarpata in faccia da Villanova (ammonito con ritardo). Gioco fermo per diversi minuti. Canalicchio è costretto a lasciare il campo, entra Pari.
Al 23′ quarto angolo per il Rimini: batte Ambrosini, Gomis anticipato, nulla di fatto.
Al minuto 26 doppia opportunità per la Correggese: il tiro di Ghizzardi trova il salvataggio di Scotti, riprende Villanova che manda la sfera a scheggiare il palo. Per lui è il secondo legno di giornata.
E al 28′ la squadra di casa viene punita dal gioiello su calcio da fermo di Ambrosini, che infila l’incrocio, completando la doppietta personale 2-2.
Alla mezzora fallo in attacco di Casolla sul quinto angolo dei romagnoli.
Al 32′ Arlotti si infila in area, il suo traversone teso non trova nessun compagno pronto alla deviazione.
Al 33′ ci prova Vuthaj dal limite dell’area, Sottoriva si allunga e devia in angolo.
Dalla bandierina va Ricciardi, l’estremo di casa in presa alta.
Al 37′ il diagonale di Riccò è largo di poco.
Al 41′ il terzo angolo per i padroni di casa: batte Landi, fallo in attacco su Nanni a centro area.
Sei i minuti di recupero. Finisce 2-2. Il Rimini sale a quota 40, la Correggese a 32.

IL DOPOGARA

LE PAGELLE DI NICOLA STRAZZACAPA

VOTA IL MIGLIOR BIANCOROSSO IN CAMPO

Notizie correlate