Indietro
menu
regione gialla da lunedì?

Approvato il nuovo decreto. Resta il coprifuoco almeno fino a maggio

In foto: Mario Draghi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 21 apr 2021 19:42 ~ ultimo agg. 22 apr 12:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sarà mantenuto almeno fino al primo giugno il coprifuoco alle 22. E’ quanto stabilito dal Consiglio dei ministri tenutosi oggi pomeriggio. Dopo maggio potrebbe essere valutata, a seguito di un’ulteriore analisi dei dati epidemiologici, una delibera per eliminarlo o far partire il provvedimento dalle ore 23. Sarà possibile sedersi ai tavoli nei ristoranti al chiuso dal primo giugno, sempre in zona gialla, dalle 5 alle 18. Il nuovo decreto legge Covid sarà valido dal 26 aprile al 31 luglio. 

Da lunedì 26 aprile, inoltre, la maggior parte dell’Italia tornerà in giallo, molti studenti torneranno a scuola e potranno riprendere le attività all’aperto. “Penso che oltre 11 regioni passeranno al giallo”, sostiene il ministro Gelmini. Tra queste dovrebbe esserci anche l’Emilia Romagna. 

Dal 26 aprile chi è munito di certificazione verde potrà spostarsi da una Regione all’altra anche se si tratta di zone rosse o arancioni. Secondo quanto stabilito dal decreto “può avere il certificato verde: chi ha completato il ciclo di vaccinazione (dura sei mesi dal termine del ciclo prescritto); chi si è ammalato di covid ed è guarito (dura sei mesi dal certificato di guarigione); chi ha effettuato test molecolare o test rapido con esito negativo (dura 48 ore dalla data del test.

Notizie correlate
di Redazione   
di Serena Saporito   
Meteo Rimini
booked.net