Indietro
menu
I numeri del 2020

Mappa del credito. In provincia la rata più alta, indebitamento medio di 39mila €

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 11 mar 2021 14:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La pandemia accentua la prudenza delle famiglie italiane sul fronte dell’indebitamento. In Emilia-Romagna, la platea di consumatori che ricorrono al credito è cresciuta nel 2020 al 42,9% del totale (+2% rispetto al 2019). Per quanto riguarda le tipologie di contratti di credito, l’incidenza dei mutui all’interno del portafoglio delle famiglie è significativamente più alta rispetto alla media nazionale (21%), con un peso pari al 25,8% sul totale dei finanziamenti attivi, dietro solo al Friuli Venezia Giulia (29,3%). In provincia di Rimini il dato è ancora più elevato, 26,5%, anche se il territorio svetta in Regione per prestiti finalizzati, 47%. I riminesi sono anche quelli in Emilia Romagna a pagare la rata mensile più elevata: 374 euro rispetto ad una media regionale di 348 e una nazionale di 324. L’indebitamento medio procapite in provincia è invece di quasi 39mila euro rispetto ai poco più di 37mila dell’Emilia Romagna dove solo Bologna con 43mila è davanti a Rimini. L’esposizione residua media in Italia è di 32.231 euro. Ù

I dati provengono dallo studio di Mister Credit, l’area di CRIF che si occupa dello sviluppo di soluzioni e strumenti educational per i consumatori.

Notizie correlate
di Redazione