Indietro
sabato 19 giugno 2021
menu
Calcio a 5 A2 Femminile

Complicata trasferta per la Virtus, la aspetta il Foligno

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 20 mar 2021 17:14 ~ ultimo agg. 17:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Torna in campo la Virtus Romagna di Alessandra Imbriani, che si prepara alla difficile trasferta sul campo dell’Atletico Foligno domani (domenica) alle 15:30 al PalaPaternesi.

Le romagnole, dopo un periodo complicato, vogliono continuare a credere nella rimonta sul Tiki Taka e per farlo è obbligatorio vincere. Siamo ormai al rush finale della stagione, con sole quattro partite da giocare prima della fine dei giochi. Quattro giornate pirotecniche, dove tutte le squadre coinvolte nel campionato proveranno a vincere visti i tanti discorsi ancora aperti a tutte le longitudini della classifica. Ma la Virtus, se vuole credere nei propri sogni e continuare a lottare, deve per forza di cose ragionare partita per partita, giocando ogni match come se fosse una sorta di finale.

«Il Foligno è una squadra molto interessante» ha dichiarato coach Imbriani, «che non merita la classifica che ha. Una formazione capace di metterci in difficoltà ogni volta che ci siamo incontrate, che ha caratteristiche peculiari basate principalmente su un grande atletismo e molta fisicità».

Le virtussine dovranno per questo prepararsi ad una sfida insidiosa, facendo i conti anche con una pesante assenza: «Dovremo stare molto attente a controllare e ad arginare la loro vitalità. In settimana ci siamo allenate bene in previsione di questo impegno così complicato: Milly purtroppo non ci sarà, a causa di un problema al ginocchio che speriamo sia nulla di grave, ma per il resto la squadra è pronta».

Infine, una riflessione di Imbriani su questo ultimo atto della stagione: «Siamo oramai agli sgoccioli di questo campionato e non dobbiamo abbassare la guardia, anzi dobbiamo allenarci sempre meglio e con sempre maggiore intensità. Ci sono ancora posizioni in classifica da definire e ogni avversaria che andremo ad incontrare gioca per i tre punti. Prevedo un finale di campionato scoppiettante e se vogliamo dire la nostra dobbiamo essere pronte ad ogni match a dar battaglia, lottando per i tre punti».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO