Indietro
menu
sistema in tilt e caos

Vaccinazione over 85. Partenza difficile per le prenotazioni

In foto: repertorio
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 15 feb 2021 11:08 ~ ultimo agg. 19:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una data molto attesa quella di oggi con l’avvio delle prenotazioni per la vaccinazione degli over 85. Peccato che in mattinata il sistema abbia fatto un po’ le bizze: sia tramite Cup che tramite farmaCup si sono registrati dei problemi. Alcuni utenti hanno segnalato di essere riusciti a prendere la linea e di aver ricevuto la comunicazione di problemi al sistema. Sul web il messaggio era invece questo: “ci scusiamo per il disagio, il sistema è momentaneamente non disponibile per manutenzione.” Le prenotazioni sono poi partite alle 9.20 circa per bloccarsi dopo una decina di minuti e ripartire intorno alle 10 ma limitatamente alla sola sede di Rimini in Fiera. Tra l’altro, attualmente, tra le varie sedi provinciali predisposte, saranno attive solo quella riminese e quella di Cattolica, all’ex Bus Terminal. Le vaccinazioni partiranno comunque già domani.

Ci sono state comunicate le modalità operative (ndr. per il farmacup) alle 9.23 – spiega il presidente dell’ordine dei farmacisti Giulio Mignanie poi alle 9.31 ci è arrivato un contrordine che sospendeva temporaneamente le prenotazioni. Il sistema pare andare ma ci deve essere stato qualche problema tecnico. Non stiamo vivendo alla giornata, ma al minuto.

Federconsumatori, segnalando le difficoltà odierne, auspica una rapida risoluzione.

Le cose sembrano andate un po’ meglio nel resto della Regione dove, alle 10, risultavano 7mila prenotazioni a Bologna e provincia, 1.020 a Imola, 2.850 a Modena, 1.750 a Ferrara, 1.500 a Reggio Emilia, 500 a Piacenza. Segnalati comunque intoppi in mattinata un po’ in tutta l’Emilia Romagna. 

E’ bene sottolineare che comunque, a prescindere da quando sarà effettuata la prenotazione, la Regione ha rassicurato che saranno disponibili dosi sufficienti per vaccinare tutti gli over 80.

Ecco come prenotare. È possibile farlo recandosi agli sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup) o nelle farmacie che effettuano prenotazioni Cup; online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, il CupWeb (www.cupweb.it); oppure telefonando ai numeri previsti nella Usl di appartenenza per la prenotazione telefonica. Quello dell’Ausl Romagna è il seguente: 800 002 255, da lunedì a venerdì, dalle 7.30 alle 19; sabato dalle 7.30 alle 13.30.

Una volta avvenuta la prenotazione, al cittadino saranno comunicati la data, il luogo dove recarsi e tutte le ulteriori informazioni necessarie. Nel caso in cui si sia impossibilitati ad essere trasportati per effettuare la vaccinazione, ci si può rivolgere direttamente alla propria Azienda Usl. Per prenotarsi non serve la prescrizione medica: bastano i dati anagrafici (nome, cognome, data e comune di nascita) o, in alternativa, il codice fiscale. 

La Regione ricorda che non è possibile prenotare prima delle date previste per la propria età: occorre quindi attendere la data riferita al proprio anno di nascita. I primi appuntamenti per le vaccinazioni saranno fissati già dal giorno successivo, quindi dal 16 febbraio o dal 2 marzo a seconda della classe d’età.

. La scheda da compilare e presentare il giorno della vaccinazione: Scheda Anamnestica – Allegato 2

La nota di Federconsumatori Rimini

Purtroppo le prenotazioni al vaccino Covid -19 previste lunedì 15 febbraio per gli over 85, non sono fruibili.
I telefoni dedicati ASL comunicano, al momento tale impossibilità ed anche le modalità web paiono non disponibili.
Ci chiediamo:
– quando effettivamente sarà possibile prenotarsi per le vaccinazioni dedicate agli over 85?
-se come era stato annunciato, a partire da martedì 16 febbraio sarà possibile già effettuare la somministrazione ed eventualmente quando?
Per Federconsumatori Rimini è necessario che vi sia maggiore chiarezza, al fine di non creare disservizi e disagi ai cittadini interessati (considerato che parliamo di persone anziani e fragili, spesso con dimestichezza con le modalità di prenotazione e non solo).
Ora che i vaccini sono a disposizione, è necessario che le strutture siano pronte e preparate a dare una risposta di protezione nei tempi previsti ad una parte importante ma anche più fragile della nostra comunità.
Federconsumatori Rimini auspica che venga colmato quanto prima il ritardo ed il disagio ai per rispondere in maniera efficiente ed efficace cittadini interessati, in una provincia, quella di Rimini, purtroppo fra le più colpite dalla pandemia covid 19.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO