Indietro
sabato 27 febbraio 2021
menu
SERIE B OLDWILDWEST

RivieraBanca Basket Rimini-Paffoni Fulgor Omegna 79-62

In foto: (Foto Nicola de Luigi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 21 feb 2021 17:45 ~ ultimo agg. 22 feb 23:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini – Paffoni Fulgor Omegna 79-62 (19-15, 18-10, 22-18, 20-19)

IL TABELLINO
RivieraBanca Basket Rimini: Nicholas Crow 16 (5/6, 1/5), Eugenio Rivali 15 (2/4, 1/2), Tommaso Rinaldi 12 (3/4, 1/1), Carlo Fumagalli 11 (2/6, 1/1), Matteo Ambrosin 7 (3/4, 0/0), Niccolò Moffa 6 (3/4, 0/4), Filippo Rossi 6 (3/4, 0/0), Giorgio Broglia 4 (1/2, 0/1), Alexander Simoncelli 2 (0/3, 0/1), Tito Riva 0 (0/0, 0/0), Alessandro Alviti 0 (0/0, 0/0), Ettore Semprini cesari 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 23 / 25 – Rimbalzi: 31 3 + 28 (Tommaso Rinaldi, Carlo Fumagalli 6) – Assist: 17 (Nicholas Crow, Eugenio Rivali, Carlo Fumagalli 3).

Paffoni Fulgor Omegna: Guido Scali 17 (7/11, 1/5), Jacopo Balanzoni 17 (6/14, 0/0), Roberto Prandin 11 (3/7, 1/4), Alessandro Procacci 8 (1/4, 2/4), Maurizio Del testa 4 (2/3, 0/4), Cesare Zugno 4 (1/3, 0/0), Giorgio Artioli 1 (0/1, 0/2), Giorgio Sgobba 0 (0/3, 0/0), Lorenzo Neri 0 (0/0, 0/3), Emanuel Terreni 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Segala 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 10 / 17 – Rimbalzi: 32 13 + 19 (Jacopo Balanzoni 11) – Assist: 7 (Roberto Prandin, Cesare Zugno 2).

LA 12a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE B OLDWILDWEST E LA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Dopo due trasferte consecutive in Piemonte che hanno portato quattro punti e la vetta della classifica (in attesa dei recuperi di Faenza), RivieraBanca Basket Rimini torna a giocare nel suo fortino, il Flaminio, per ospitare un’altra compagine piemontese: la Paffoni Fulgor Basket Omegna, che ha due punti in meno dei biancorossi ma una partita da recuperare. Coach Massimo Bernardi recupera finalmente capitan Rinaldi.

Si parte. RivieraBanca Rimini Basket parte con Simoncelli, Rossi, Crow, Moffa e Ambrosin. Omegna risponde con Procacci, Balanzoni, Prandin, Scali e Sgobba.

Primo canestro per Ambrosin. Piemontesi avanti nonostante i canestri di Moffa e Rossi (6-7). Ottimo assist di Rossi per Crow per il 10-9 Rimini. Appoggio di Rossi (12-10), che poi lascia il posto a Simoncelli. Entra Rinaldi dopo un mese: il capitano biancorosso commette fallo, nel ribaltamento va a canestro e insacca il libero supplementare (15-13). Rimini soffre a rimbalzo. Rivali spinge i suoi sul +4 (17-13). Rinaldi in lunetta con tre liberi: 2/3 per il pivot riminese. La prima frazione si chiude 19-15 per Rimini. Per Crow e Rossi 4 punti.

Secondo parziale: Broglia subito in lunetta: 2/2 per il 18 biancorosso (21-15). Anche Rivali fa un giro dalla linea della carità: percorso netto (23-15). Per Omegna mini break di 4-0 e coach Bernardi vuole parlarci su: time-out a -7’27”. Moffa rileva Fumagalli. Un cioccolatino di Broglia non è sfruttato a dovere da Rinaldi, il cui comodo appoggio si incastra nel ferro. Il capitano si rifà nell’azione successiva con un morbido rilascio dalla media per il +6 Rbr. Time out Omegna. Crow quasi dall’arco per il massimo vantaggio di Rimini: 27-19. Rivali prende un buon fallo e va in lunetta: 2/2 (29-19). Ancora Rinaldi da sotto (31-19). Time-out Omegna. Il play prende anche la tripla e insacca (34-19), Omegna accorcia (34-23). Ancora Crow dalla media (36-23). Balanzoni fa 1/4 ai liberi (36-25). Ambrosin dalla linea della carità fa 1/2. Si va al riposo lungo sul +12 Rimini (37-25).

Assist Crow, appoggio Rossi (39-28). Tripla di Crow, Motta difende e poi segna (44-30). Fumagalli si presenta in lunetta con 2/2: Rimini vola sul +15. Ambrosin appoggia dopo la stoppata ricevuta da Fumagalli (51-37) e si ripete un minuto dopo su assist del n. 25 biancorosso (53-37). Time-out Omegna a -3’32”. Bel canestro di Del Testa in contropiede, Omegna non molla ma Rimini sembra avere le mani sul volante della partita. Coach Bernardi chiede time-out a -2’22”. Moffa morbido dalla media. Show di Rivali che consegna a Crow un cioccolatino solo da scartare sullo scadere: 59-43 al 30′.

Ultimo periodo. Palla Omegna, Balanzoni da sotto per il 59-45. Fumagalli da sotto (61-47). Simoncelli rileva Rivali a -8’15”. Il play rientra e segna tagliando la difesa come il burro (63-50). Time out Omegna a -6’48”. Inutili i tentativi ospiti di riportarsi a contatto. RBR amministra bene il vantaggio. Rimini in trionfo. Finisce 79-62.

In casa biancorossa in quattro chiudono in doppia cifra: Nicholas Crow 16 (con 5/6 da due), Eugenio Rivali 15 (2/4, 1/2), il rientrante Tommaso Rinaldi 12 (3/4, 1/1) e Carlo Fumagalli 11 (2/6, 1/1).

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 28 febbraio alle ore 18:00 nuovamente al Flaminio, per il derby contro la Raggisolaris Faenza, settima giornata del girone di ritorno.

IL DOPOGARA

VOTA L’MVP BIANCOROSSO

IL TABELLINO COMPLETO

Paolo Guiducci

Notizie correlate
di Andrea Polazzi