Indietro
menu
lotta allo spreco

Con CiboAmico di Hera recuperati 12 mila pasti

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 3 feb 2021 12:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In occasione della giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare che si svolge il 5 febbraio il Gruppo Hera comunica i dati del progetto CiboAmico, per il recupero dei pasti non consumati nelle proprie mense aziendali a beneficio di enti no profit del territorio impegnati nell’assistenza di persone in difficoltà. Anche in un anno difficile come il 2020, sono stati garantiti ogni giorno pasti per circa 120 persone. Dal 2009 ad oggi, sono circa 110.000 i pasti complessivamente recuperati. In particolare il contributo della mensa Hera di Rimini: nei 12 anni di attività  è stato possibile recuperare oltre 12.000 pasti, per un valore complessivo che supera i 55.000 euro. Si è evitato, così, di produrre quasi 6 tonnellate di rifiuti, recuperando cibo fresco, che è andato a buon fine, senza che andassero sprecate anche tutte le risorse utilizzate per confezionarlo.

CiboAmico è un progetto svolto in collaborazione con Last Minute Market – Impresa sociale e società spin off dell’Università di Bologna che promuove la lotta allo spreco e la sostenibilità ambientale.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO